N26 Italia: che cos'è e come funziona

Useresti una banca che funziona solo tramite un'app per smartphone? Se la risposta è positiva e vuoi saperne di più, continua a leggere e scopri in dettaglio cos'è N26 Italia e come funziona.
N26 The Mobile Bank

Semplicità, tecnologia su misura per ogni cliente, che ha sempre il controllo della situazione.

Il manifesto di N26 è in piena sintonia con la filosofia che sta alla base di tutte le challenger banks, startup dall'anima tecnologica nate per entrare nel mercato finanziario in modo più moderno, rompendo gli schemi e offrendo delle modalità di gestione del proprio denaro dirette e trasparenti.

Fondata nel 2013, N26 oggi conta oltre 1.500 dipendenti di 80 nazionalità, più di 7 milioni di clienti in 25 paesi. N26 ha registrato un buon successo anche nel nostro paese, dove conta mezzo milione di clienti. Oggi il volume complessivo delle transazioni di N26 è superiore ai 2 miliardi di euro, con 16 milioni di transazioni al mese.

La banca tedesca ha aperto otto uffici a Berlino, Barcellona, Madrid, Milano, Parigi, Vienna, New York e San Paolo.

Dalla app di N26 è possibile svolgere in modo veloce numerose operazioni: inviare pagamenti; vedere la lista movimenti; vedere il saldo attuale; bloccare (momentaneamente) i pagamenti online o all’estero; modificare i limiti di spesa e prelievo.

Quali sono le caratteristiche principali di N26 Italia?

N26 è un vero e proprio conto, gestibile direttamente dal cellulare in piena sicurezza.

Non è una carta di credito: al conto N26 è associata una carta di debito Mastercard utilizzabile in tutto il mondo senza maggiorazioni sui tassi di cambio, diversa a seconda del tipo di conto sottoscritto. N26 può essere usata sia come conto corrente online che come carta prepagata. Scopriamo cosa si può fare.

Caratteristiche principali
Servizi/Funzionalità
Come si attiva Online
Disponibilità IBAN
Carta di pagamento
Trasferimenti di denaro (P2P)
Bonifici SI - Gratuiti
Servizi per il risparmio SI - Spaces per accantonamento
Programma cashback
Ricarica cellulare
Pagamento bollettini
Maggiorazione sul tasso di cambio

Gestione conto: direttamente dall'app è possibile modificare il PIN della carta e quello per i trasferimenti, definire i limiti di prelievo o di pagamento giornalieri e attivare o disattivare i prelievi bancomat, i pagamenti online o all’estero.

N26 ha licenza bancaria tedesca e mette a disposizione dei clienti un IBAN italiano. Per i clienti che decidono di utilizzare N26 come conto primario sarà possibile farsi accreditare lo stipendio o la pensione; collegare direttamente l'addebito delle utenze domestiche o dei vari abbonamenti (bollette, utenze, telefoniche, Netflix, ecc.); prelevare gratuitamente in tutti gli ATM italiani.

L'IBAN italiano è la dimostrazione dell’approccio customer centric di N26, che offre supporto ai clienti in italiano e in altre 4 lingue, attivo 7 giorni su 7 dalle 7 alle 23 ed è volto a trovare i modi migliori e gli strumenti più innovativi per ridurre la complessità dell'esperienza bancaria.

Per ricaricare il conto, si può effettuare un bonifico verso l'IBAN associato al conto N26 oppure sfruttare la funzione di richiesta inclusa nell'app, per richiedere denaro a un altro utente di N26, o ancora utilizzare CASH26 nei negozi convenzionati. Con CASH26 è infatti possibile effettuare un versamento o un prelievo direttamente al supermercato: basta selezionare un importo sull'app, generare un codice a barre e mostrarlo alla cassa: si potrà a questo punto versare o ritirare la somma corrispondente in contanti e il saldo del proprio conto N26 si aggiornerà in tempo reale. Si può ricaricare il conto anche invitando nuovi amici a iscriversi al servizio. Al settembre 2021, sono oltre 500 i punti vendita convenzionati a marchio Pam Panorama o Penny Market.

Gestione carta di pagamento: i prelievi di contanti con la Mastercard dipendono dai termini e condizioni del Paese di riferimento. In Italia sono gratuiti e il limite è di 2.500 euro al giorno, mentre per i pagamenti in negozio oppure online è di 5.000 euro. Il massimale mensile è di 20.000 euro.

Bonifici SEPA: sono completamente gratuiti sia in entrata che in uscita. Grazie alla partnership con Wise, è poi possibile inviare bonifici internazionali (al di fuori dell’Eurozona) direttamente dall'app in 19 valute differenti, riducendo al minimo le spese (sei volte inferiori a quelle delle banche tradizionali).

Trasferimenti P2P: MoneyBeam è una funzionalità integrata nell’app che permette ai clienti N26 di scambiarsi istantaneamente somme di denaro (fino a 1.000 euro) in pochi clic e senza spese. E' possibile trasferire denaro anche a non clienti di N26 (fino a 100 euro).

Controllo delle spese: grazie all'intelligenza artificiale il conto N26 classifica automaticamente le spese attraverso un sistema di categorie, con un’interfaccia chiara e pulita che permette anche di verificare movimenti e saldo.

N26_Spaces

Risparmio: N26 propone anche Spaces, funzionalità dedicata all’accantonamento di denaro. E' un vero e proprio conto parallelo rispetto al conto corrente principale dove si trasferiscono le somme che si desiderano mettere da parte. Non è possibile spendere questi soldi o effettuare transazioni fino alla data fissata dallo stesso utente.

Limiti di utilizzo
Operazione Limiti
Prelievi 2.500 euro/giorno
Pagamenti 5.000 euro/giorno - 20.000 euro/mese
Trasferimenti P2P Fino a 1.000 euro

N26 ha un IBAN italiano?

N26 è nata con un IBAN tedesco, ma, il 26 marzo 2020 ha introdotto l’IBAN italiano per i suoi clienti. Questa mossa semplifica le operazioni di pagamento e domiciliazione dello stipendio (ma non è ancora possibile accreditare la pensione), oltre che di pagamento delle bollette (acqua, luce, gas ecc) e domiciliazione delle utenze. Grazie all’IBAN italiano, è possibile usare N26 come conto principale e non solo come soluzione smart durante i viaggi e soggiorni all’estero.

Quali sono le tipologie di conto di N26?

N26 offre diverse tipologie di conti:

Il conto N26 Standard

N26 Standard è il conto personale di base senza alcun costo fisso e senza vincoli di durata (è un conto totalmente digitale, ma i clienti hanno la possibilita' di avere la carta fisica, a un costo di spedizione di soli 10€.).

Il conto N26 Smart

N26 Smart è un conto con costi accessibili e appetibili, utile per avere le proprie finanze sotto controllo: non si deve pagare nulla per l’emissione della carta mentre ti viene richiesto un contributo di 4,90€ al mese per la gestione del conto e della carta. I bonifici sono gratuiti, così come i prelievi all’interno della zona euro; se devi prelevare in altra valuta sarai soggetto a una commissione pari all’1,7%.

Il conto N26 You

N26 You è il conto personale per i viaggiatori (durata minima di 12 mesi), con un canone mensile ma senza alcuna commissione per le operazioni all'estero, anche se effettuate con valute straniere. Questo conto offre un’assicurazione che copre i viaggi e gli spostamenti in città, inclusa una copertura assicurativa contro il coronavirus, valida anche in caso di emergenza medica all’estero o annullamento del viaggio.

Il conto N26 Metal

N26 Metal è il conto personale per la generazione digitale (assistenza dedicata, partnership pensate per uno stile di vita digitale, la durata minima è di 12 mesi). Offre si suoi utenti un’esclusiva carta in acciaio inossidabile da 18 grammi e vantaggi premium, tra cui: supporto prioritario; un cashback sugli acquisti dello 0,5%; sconti e offerte esclusive presso aziende partner, tra cui Udemy, Adobe, canva, 8fit, Ads, Headspace e Fiverr.

Il conto N26 Business

Esiste anche una versione N26 Business pensata per i freelance e i liberi professionisti. Sono particolarmente indicati per chi svolge professioni digitali, lavora con numerosi clienti e/o viaggia molto per lavoro. Rispetto alle soluzioni per privati, i conti Business offrono anche lo 0,1% di cashback su ogni acquisto effettuato per la propria attività. Anche per il conto N26 Business, ci sono le tipologie Standard, Smart, You, Metal. In tabella un riepilogo dei costi e dei diversi livelli di servizio.

Nella tabella vedrai costi e servizi di tre diversi piani tariffari: confrontali e scegli quale fa maggiormente al caso tuo.

Quanto costa N26 Italia?

Tabella comparativa dei piani tariffari di N26 Italia
Canone mensile
Carta di debito
Carta di credito
Bonifici
Commissione prelievi euro
Commissione prelievi in valuta estera
Assicurazione viaggio
IBAN
Mobile payment
N26 Standard
Canone mensile
Gratis
Carta di debito
Carta di credito
Bonifici
Gratis
Commissione prelievi euro
Gratis
Commissione prelievi in valuta estera
1.7%
Assicurazione viaggio
No
IBAN
Mobile payment
N26 Smart
Canone mensile
€ 4.90
Carta di debito
Carta di credito
Bonifici
Gratis
Commissione prelievi euro
Gratis
Commissione prelievi in valuta estera
1.7%
Assicurazione viaggio
Sì - Allianz
IBAN
Mobile payment
N26 Metal
Canone mensile
€ 16.90
Carta di debito
Carta di credito
Bonifici
Gratis
Commissione prelievi euro
Gratis
Commissione prelievi in valuta estera
Gratis
Assicurazione viaggio
Sì - Allianz
IBAN
Mobile payment

Come si apre il conto di N26 Italia?

Per aprire un conto su N26, bisogna essere maggiorenni e disporre di uno smartphone con sistema operativo Android o iOS oppure di un semplice notebook con sistema operativo Windows o Linux. Attenzione: non è possibile aprire conti cointestati.

Ciò detto, aprire il conto N26 è semplice e veloce. Il primo passo da fare è installare l'omonima app, scaricabile gratuitamente dall'App Store o dal Play Store. Una volta scaricata l’app, bastano 8 minuti per completare la procedura di registrazione. L'apertura del conto può avvenire anche attraverso il sito di N26, con una procedura simile a quella per smartphone.

Occorre infatti inserire solo nome, cognome, data di nascita, indirizzo email, quindi indicare il paese di residenza e compilare il modulo che viene proposto con l'indirizzo al quale si vuol ricevere la carta MasterCard. Una volta inseriti indirizzo, numero civico, CAP, città e paese, si fornisce anche il numero di cellulare, che serve per associare lo smartphone al conto N26. Bisogna infine impostare un codice di accesso.

Dopo la verifica della mail, si potrà proseguire con la scelta del conto. Occorre poi caricare la foto di un documento (si può scegliere tra carta d'identità, patente o passaporto) e caricare la foto del proprio volto. Completato anche l'ultimo passaggio nella fase di creazione del conto, saranno mostrate tutte le coordinate, quindi l'IBAN e il codice BIC. Il conto sarà attivo entro un giorno lavorativo dalla procedura di registrazione (a meno che non si verifichino dei problemi nel processo di verifica dell'identità).

Tutto chiaro? Allora non ti rimane che scegliere il conto che meglio si adatta alle tue esigenze.

Il dettaglio in più: N26 e la copertura viaggio Covid-19

N26_Assicurazione_Covid

Chi ha un conto premium N26 You o N26 Metal può usufruire della copertura viaggio Covid, inclusa nel pacchetto assicurativo Allianz senza costi aggiuntivi.

  • Copertura in caso di annullamento o di interruzione del viaggio: valida per tutti i viaggi all’estero e per destinazioni lontane almeno 100 km dalla propria città di residenza all’interno del proprio paese a partire dal 22/01/2021. La copertura è valida nel caso in cui il titolare del conto N26 premiun o un'eventuale persona che lo accompagna risultino positivi al Covid-19. La copertura è fino a un massimo di 10.000 € in caso di annullamento, interruzione o divieto di viaggio anche nell’eventualità in cui il titolare e l'accompagnatore debbano sottoporsi a quarantena individuale obbligatoria su indicazione delle autorità competenti a causa di una potenziale esposizione al virus. La copertura non è valida per i casi di quarantena obbligatoria che coinvolgono intere regioni o territori e quelli relativi ai luoghi di partenza, transito o arrivo del viaggio.
  • Copertura sulle spese mediche di emergenza all’estero: valida per le spese mediche di emergenza relative al ricovero, le cure mediche, i medicinali, i trasporti e le eventuali spese di rimpatrio in caso di malattia improvvisa, infortunio o positività al Covid-19. Le spese mediche di emergenza per il titolare del conto e un’eventuale persona che lo accompagna sono coperte fino a 1.000.000 €.
  • Supporto immediato: possibilità di accesso a un’assistenza medica telefonica disponibile 24 ore su 24, fornita da Allianz Assistance.

Quali sono i pro e contro di N26 Italia?

Pro di N26

  • Servizio ideale per chi viaggia in modo frequente, vista la possibilità di effettuare operazioni vantaggiose di prelievo e pagamento (data l’assenza di maggiorazione sul tasso di cambio) e la presenza di un pacchetto completo di assicurazioni viaggio incluso in un prodotto dal costo complessivo sostenibile;
  • Conto innovativo con numerose funzioni e personalizzazioni;
  • L’IBAN italiano permette di accreditare lo stipendio, domiciliare le utenze domestiche, addebitare abbonamenti;
  • E’ possibile gestire spese, bollette, bollettini, addebiti diretti e ricariche del cellulare tutto in un’unica app dallo smartphone, in qualsiasi momento;
  • Shopping online sicuro grazie al protocollo 3D Secure (3DS). Più in generale, ogni operazione viene segnalata appena avviene tramite notifica push sullo smartphone;
  • Possibilità di inviare, ricevere o richiedere denaro istantaneamente ad altri clienti di N26 senza bisogno delle loro coordinate bancarie grazie a MoneyBeam;
  • Grazie alla partnership con TransferWise, è possibile inviare bonifici internazionali direttamente dall'app, a un prezzo 6 volte inferiore rispetto ad una banca tradizionale;
  • Grazie alla collaborazione con la insurtech Simplesurance, tramite l’app di N26 è possibile acquistare polizze, gestire i piani e denunciare un sinistro direttamente sullo smartphone;
  • Possibilità di prelevare o depositare contanti in oltre 1.000 supermercati in tutta Italia grazie a CASH26.

Contro di N26

  • Al momento i conti di N26 offrono una carta di credito o la possibilità di effettuare investimenti;
  • I conti sono soggetti al pagamento dell’ordinaria imposta di bollo - come tutti i conti italiani - pari a 34,20€ su base annuale e sempre se la giacenza media sul loro conto è superiore ai 5.000 euro;
  • Mancanza di sportelli fisici di N26;
  • Non è possibile gestire alcune operazioni, come ad esempio il pagamento degli F24;
  • Ogni ricarica del conto N26 da carta di credito costa 1,50€.

A quale banca si appoggia N26 Italia?

N26 fa capo a N26 Bank GmbH, la banca tedesca cui si appoggia. Non possiede filiali fisiche, tuttavia è possibile prelevare o depositare contanti in oltre 500 supermercati in tutta Italia grazie al servizio CASH26.

Chi c’è dietro N26?

N26 è stata fondata nel 2013 a Berlino da Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal.

A oggi la challenger bank tedesca ha raccolto oltre 800 milioni di dollari dai più importanti investitori del mondo, portando la sua valutazione a 3,5 miliardi di dollari. Nel marzo 2018 ha raccolto 160 milioni di dollari Usa attraverso un finanziamento di serie C guidato da Allianz X, l’unità di investimento digitale del Gruppo Allianz, e Tencent Holdings Ltd, leader cinese nella fornitura di servizi internet a valore aggiunto.

Nel gennaio 2019 N26 ha chiuso un round di serie D da 300 milioni di dollari, guidato dal venture newyorkese ​Insight Venture Partners, cui hanno partecipato anche il fondo sovrano di Singapore ​GIC e alcuni investitori già presenti nel capitale della banca. Nel maggio 2020 N26 ha annunciato l’estensione del round di investimento di serie D a 570 milioni di dollari, con un ulteriore aumento di oltre 100 milioni, sottoscritto da tutti i principali investitori dell’azienda.

N26 Italia è sicura?

26 è una banca regolamentata dalla Bce, che conta milioni di clienti e gode della solidità di una banca tedesca N26 Bank GmbH.

I soldi depositati godono pertanto della garanzia assicurativa sui depositi (vigente in tutti gli stati europei) fino a 100.000 euro. La sicurezza per i pagamenti tramite N26 è garantita dall'utilizzo del touch ID (per chi utilizza Apple Pay o Google Pay) e da un sistema a tre livelli in caso di acquisti online.

Sono al sicuro anche dati personali, saldo del conto e altre informazioni sensibili.

Inoltre N26 ha integrato il Mastercard Securecode con il 3d Secure, permettendo ai clienti di concludere gli acquisti dal conto corrente e dalla carta in modo più protetto possibile. Attraverso il 3d Secure è anche possibile acquistare bitcoin e criptovalute con N26 nei maggiori Exchange disponibili sul web.

Quanti soldi posso tenere sul conto N26?

Non ci sono limiti annuali ai soldi che si possono tenere sul conto N26. Tuttavia, in caso di saldo superiore a 50.000€, è obbligatorio pagare l’ordinaria imposta di bollo – come avviene per tutti i conti italiani – pari a 34,20€ l’anno. La banca applica limiti massimi giornalieri, fissi o variabili:

  • limite pagamento (negozio e online): 5.000 euro;
  • limite bonifico in uscita: 50.000 euro (nessun limite al bonifico in entrata);
  • MoneyBeam a clienti N26: 1.000 euro;
  • MoneyBeam a clienti non N26: 100 euro;
  • limite prelievo bancomat: 2.500 euro (si può abbassare tramite l'app);
  • limite deposito: massimo 999€ al giorno.

Il limite mensile per l'utilizzo della carta è pari a 20.000 euro di transazioni.

Quanto costa ricaricare N26 Italia?

Depositare contante sulla carta N26 è gratuito fino a 100€, poi è necessario pagare una commissione dell’1,5% sull’importo versato. Nell’arco delle 24 ore è possibile depositare al massimo 999€.

Se si utilizza il servizio CASH26, si possono depositare fino a 999 € in 24 ore e versare un minimo di 50 € per volta. In alternativa, si possono utilizzare per ricaricare il conto N26: il servizio MoneyBeam; il bonifico bancario; una carta dei debito o prepagata, ma solo per la prima volta e se non sono disponibili ancora i fondi sul conto.

Quanto costa prelevare al bancomat con N26 Italia?

In caso di prelievo in Italia in euro, sono a disposizione cinque prelievi gratuiti al mese. In seguito, si paga una commissione di 2€ a prelievo.

In caso di prelievo dell’estero in altra valuta, la commissione è pari all’1,7%, salvo per i possessori di N26 You, per cui sono annullate.

Come chiedere supporto a N26

Per qualsiasi informazione o dubbio è attivo un Support Center ufficiale, con una pagina in cui si trovano risposte a tutte le domande più frequenti fatte dagli utenti, organizzate in categorie.

Si può anche chattare con un operatore, dalla versione mobile selezionando “Il mio conto” e quindi “Supporto”, poi selezionando “Chat di assistenza” o un chatbot in lingua italiana.

I titolari dei conti N26 Smart, N26 You e N26 Metal possono anche ottenere supporto telefonico 7 giorni su 7, dalle 7.00 alle 23.00. Se si accede al conto tramite WebApp, il tasto per avviare una chat si trova nell'angolo in basso a destra dello schermo.

Maria Comotti avatar
Maria Comotti

Giornalista professionista si occupa del mondo fintech raccontando le principali tendenze e analizzandone i differenti servizi per proporre una chiave di lettura accessibile a tutti.