Smartika: cos'è, come funziona e recensioni

Smartika è la piattaforma digitale di peer to peer lending che abbina le offerte e le richieste di prestito tra privati sfruttando la propria tecnologia di matchmaking.

3.8

valutazione fintastico

2022 Smartika

Smartika è un istituto di pagamento vigilato da Banca d’Italia che, secondo il meccanismo del social lending, attraverso la propria piattaforma consente il matchmaking (ovvero l’abbinamento) tra le offerte di fondi dei Prestatori (Lender) e le domande dei Richiedenti (Borrower).

Che cos'è Smartika

Piattaforma di Peer-to-peer lending (P2P), anche noto come social lending, Smartika è nata in Italia nel 2012. L'anno di spartiacque è il 2018, quando entra a far parte del Gruppo Sella, con un nuovo assetto societario e un nuovo team, sviluppando una nuova piattaforma tecnologica e lavorando ad un nuovo scoring di merito creditizio. Il mese di settembre 2020, nell’ambito del percorso di sviluppo e crescita della società, Smartika ha visto l'ingresso di un nuovo Amministratore Delegato: Andrea Bordigone, precedentemente Managing Director in Facile.it.

Dal 2020 Smartika ha avviato nuove collaborazioni con partner di livello, prendendo a cuore e rendendo accessibili progetti di carattere sociale, ambientale ed energetico. Tra questi la energy company Sorgenia, la tech academy Boolean, l'Accademia Italiana Medici Specializzandi (AIMS), DigitAlly e la community di recruitment FintechJobs.today.

Le coordinate di Smartika

Per Prestatori
Modalità di attivazione/gestione 100% Online
Iscrizione Gratuita
Tipologia di investimento Prestiti tra privati
Quanto si può prestare Da 100 € a 75.000 €
Mercati disponibili Primario e secondario
Commissione 1% del capitale in prestito
Per Richiedenti
Modalità di attivazione/gestione 100% Online
Invio documenti e firma contratto Online
Tipologia di prestiti Personali
Quanto si può chiedere Da 1.000 € a 15.000 €
Durata del prestito 12, 24, 36, 48, 60, 72, 84 mesi
Apertura finanziamento Gratis
Commissione Dal 2 al 7% dell'importo finanziato
Assicurazione Facoltativa

Come funziona Smartika

Smartika, in quanto società di P2P lending, nasce dalla volontà di disintermediare il processo del credito, storicamente appannaggio di banche o istituti di credito e permettere ai privati di prestarsi del denaro tra di loro. Infatti Smartika mette a disposizione la propria tecnologia al fine di effettuare la selezione e l'abbinamento in un processo di prestito tra privati, abbinando le richieste di prestito (avanzate dai Richiedenti) con le offerte di prestito (create dai Prestatori, ossia chi mette in circolo la liquidità).

Attraverso il processo di abbinamento (matchmaking), lesomme che andranno a comporre le offerte di prestito sono composte dall'insieme degli importi (chunk) messe a disposizione da diversi Prestatori. Questo meccanismo di P2P Lending, che permette l'incontro tra Prestatori e Richiedenti, consente ai primi di beneficiare a pieno degli interessi incassati e ai secondi di ottenere prestiti a condizioni vantaggiose, il tutot grazie all'assenza di un intermediario finanziario. La gestione completamente digitale permette di ridurre i costi di gestione al minimo, soddisfacendo requisiti di velocità e semplicità d'uso.

Fai crescere il tuo capitale con i prestiti tra privati

Crea Account

A chi si rivolge Smartika

Prestatori

Smartika permette a persone fisiche (di età superiore ai 18 anni, titolari di un conto corrente e in possesso di un codice fiscale italiano), di prestare i propri soldi, guadagnando sugli interessi derivanti dalla concessione dei prestiti.

Il proprio investimento porterà con sé un valore aggiunto: quello di esser stato d’aiuto ad altre persone che necessitano di liquidità per raggiungere un proprio scopo personale, che può andare dal realizzare il viaggio dei propri sogni, al conseguire un percorso di studi professionalizzante, all’arredare la propria casa.

Richiedenti

Smartika permette alle persone in cerca di liquidità di richiedere un prestito in maniera rapida, con interessi che variano alla categoria cui vengono assegnati in seguito alla valutazione del merito creditizio operata da Smartika. I prerequisiti base chiesti al Richiedente sono:

  1. Età tra 18 anni (al momento della richiesta) e 75 anni (al termine del prestito);
  2. Residente in Italia (non necessariamente cittadino italiano);
  3. Avere un reddito dimostrabile da lavoro dipendente, autonomo o da pensione da lavoro;
  4. Essere intestatario o cointestatario di un conto corrente bancario o postale.

Smartika_Multidevices


Come funzione Smartika per i Prestatori

Registrazione e offerta di prestito

Il Prestatore, dopo essersi registrato con un processo completamente online e veloce, avrà accesso all’area riservata MySmartika e potrà effettuare un bonifico per depositare una prima somma sul proprio Conto di Pagamento, con cui andrà poi a creare le proprie offerte di prestito. A questo punto avrà la possibilità di creare offerte di prestito guidate o personalizzate a partire da 100€ fino a 75.000€.

Creazione della prima offerta di prestito

Il Prestatore si registra sulla piattaforma di Smartika, con un processo che avviene completamente online. Smartika provvede ad aprire un conto di pagamento gratuito al Prestatore, che egli può ricaricare liberamente e a proprio piacimento, da 100€ a 75.000€, quando preferisce. Una volta effettuata la ricarica del conto, il Prestatore può finalmente creare le prime offerte di prestito sul mercato primario, scegliendo almeno una delle modalità proposte: Offerta Rapida o Offerta su Misura. Per gli utenti alle prime armi è consigliabile uno dei pacchetti preimpostati in Offerta Rapida. Fra i parametri da impostare rientrano chiaramente l’importo da prestare, oltre al chunk (taglio massimo concedibile, ossia la somma massima con cui il Prestatore può contribuire alla singola richiesta di prestito) e i mercati disponibili (Conservative, Balanced o Dynamic). Una volta creata l'offerta, la piattaforma si occuperà del resto!

Informazioni riguardo la classe di rischio

Quando il Prestatore crea un’offerta, sceglie anche come ripartire l’importo offerto in uno o più dei tre diversi mercati di riferimento, ciascuno caratterizzato da un differente livello di rischio e conseguentemente da un diverso rendimento atteso (Conservative, Balanced o Dynamic).

Maggiori informazioni sul tasso annuo lordo sono indicate sulla pagina Smartika dedicata.

Rata di rimborso mensile

La somma offerta, insieme a quella di altri Prestatori, andrà a comporre (sempre secondo il limite imposto dal chunk settato) l'importo del prestito erogato a un Richiedente che ha le caratteristiche scelte (attraverso il matchmaking).

Mensilmente il Prestatore riceverà sul Conto di Pagamento le rate di rimborso (comprensive degli interessi) che verranno restitutite dai Prestatori. Oppure, il Prestatore ha la possibilità di selezionare il “Riprestito Automatico”, funzionalità che permette di reinvestire nella stessa offerta la quota capitale delle rate che vengono restituite, massimizzando il ritorno del capitale investito.

Il rendimento è espresso al lordo delle tasse. Smartika, agendo da sostituto d'imposta, applica la ritenuta fiscale del 26%, normativamente prevista, agli interessi percepiti nel corso dell'anno.

Il Mercato Secondario per i Prestatori Smartika

smartika marketplace prestiti

Attraverso il cosiddetto “Mercato Secondario” presente nell'area riservata MySmartika, il Prestatore può anche scegliere di rientrare in anticipo rispetto a determinati prestiti in corso di regolare ammortamento, cedendo (vendendo) ad altri Prestatori i propri crediti, attraverso un altro tipo di abbinamento.

Oppure di acquistare quote di finanziamenti in corso di regolametne ammortamento cedute da altri Prestatori.

Fai crescere il tuo capitale con i prestiti tra privati

Crea Account

Come funziona Smartika per i Richiedenti

Registrazione e richiesta

Al netto dei prerequisiti richiesti e indicati precedentemente, chiunque può fare richiesta di un finanziamento personale completamente online. Occorre fornire informazioni sul proprio reddito e le finalità di utilizzo del prestito, quindi indicare l’entità del finanziamento (da 1.000 a 15.000 €) e la durata in mesi con cui si vuole effettuare il rimborso (12, 24, 36, 48, 60, 72, 84 mesi).

Controllo, valutazione del merito creditizio e assegnazione a una classe di rischio

L’utente riceve immediatamente un primo esito circa la propria finanziabilità. Se l’esito è positivo, viene richiesto il caricamento di documenti di identità e di reddito a dimostrazione di quanto dichiarato e a supporto della richiesta: Smartika effettua dunque i controlli e comunica l’esito dell’operazione. In caso positivo, il Richiedente viene assegnato ad una classe di rischio (Conservative, Balanced o Dynamic). La valutazione dei richiedenti viene effettuata sia con tecniche statistiche che considerano i dati sociodemografici e reddituali forniti, sia in base alle risultanze di interrogazioni a banche dati e credit bureau.

Il tasso, che varia a seconda della classe cui il Richiedente viene assegnato, non è predefinito ma dipende dai tassi offerti dai prestatori al momento del matchmaking. Quando si richiede un finanziamento è possibile vedere in anticipo il miglior tasso disponibile e l'importo della rata.

Firma contratto ed erogazione prestito

Smartika invia tramite email la conferma dell'approvazione definitiva e indica la rata e il tasso con cui sarà possibile finalizzare la richiesta, rimandando al login in area riservata MySmartika al fine di firmare digitalmente e in sicurezza il contratto. Il prestito verrà conseguentemente erogato sul conto corrente comunicato.

Rate ed estinzioni prestito

La somma totale da pagare è data dalla somma del capitale richiesto, degli interessi dovuti, dalle commissioni Smartika e dall'eventuale premio della copertura assicurativa facoltativa.

È possibile estinguere anticipatamente il prestito, rimborsando la somma residua quando si preferisce, senza alcuna penale e senza pagare gli interessi sulla parte restituita in anticipo. In area riservata MySmartika, nella sezione “Il mio Prestito”, è possibile controllare l'andamento del finanziamento, visualizzando, per esempio, il piano di ammortamento con le rate già pagate e tutti i movimenti avvenuti sul proprio conto di pagamento.

Esempio di offerta di prestito tra privati Smartika, per una somma di 8.000 € totale da rimborsare in 60 mesi, a seconda del mercato a cui è assegnato il Richiedente.

Le condizioni economiche dell'offerta, in particolare i tassi applicati (TAN e TAEG) e l'importo delle rate mensili, possono subire variazioni anche significative in funzione della valutazione del merito creditizio del Richiedente e della conseguente categoria assegnata (Conservative, Balanced o Dynamic).

Esempio di offerta di prestito tra privati Smartika
Conservative Balanced Dynamic
Somma richiesta 8.000 € 8.000 € 8.000 €
Totale da rimborsare 9.259,20 € 9.861,34 € 10.413,36 €
Numero mesi 60 60 60
Rata mensile 154,32 € 164,36 € 173,56 €
Commissione Smartika 400 € (5% della somma richiesta) 400 € (5% della somma richiesta) 400 € (5% della somma richiesta)
TAN 3,90% 6,50% 8,80%
TAEG 6,07% 8,90% 11,47%

Smartika e l'assicurazione facoltativa Creditor Protection Insurance

La polizza assicurativa “Creditor Protection Insurance” (facoltativa e non indispensabile per ottenere il finanziamento) ha un premio unico, calcolato moltiplicando il tasso di premio (indicato sul Foglio Informativo del Richiedente nella sezione Trasparenza) per il capitale iniziale del finanziamento e per il numero di rate mensili del finanziamento. Maggiori informazioni sulla pagina dedicata all’Assicurazione.

Quanto costa Smartika

Smartika non richiede alcuna commissione di apertura e nessun canone mensile del Conto di Pagamento. Anche le spese di incasso rata sono gratuite.

Le uniche commissioni applicate, descritte e quantificate in sezione Trasparenza sul sito di Smartika, sono:

Per il Richiedente, una commissione che permette di sostenere il costo per le attività amministrative connesse all’ammissione alla Piattaforma, alla sostenibilità del modello di credito e alle attività acquisitive che consentono l’incontro tra la richiesta di finanziamento del Richiedente e le offerte dei Prestatori sulla Piattaforma.

Per il Prestatore, una commissione annuale sulle somme prestate, calcolata sulle somme prestate al netto delle rate già rimborsate dai Richiedenti e dei crediti in decadenza dal beneficio del termine. Da sottolineare che il Prestatore non paga nessuna commissione a Smartika sulle offerte di prestito create e non ancora abbinate. Viene applicata una commissione solo relativa alla quota delle offerte effettivamente abbinate, e quindi in corso di ammortamento. Tale commissione, calcolata giornalmente, viene poi addebitata il primo giorno di ogni mese.

Le commissioni possono essere scontate a seconda delle promozioni vigenti e dell’eventuale codice sconto in possesso del Richiedente o del Prestatore.

Tutela dei finanziatori e possibili rischi di Smartika

I prestiti che vengono erogati sulla piattaforma derivano dalla fiducia che i Prestatori ripongono nella piattaforma e nella capacità del team di Smartika in selezionare Richiedenti con requisiti e una storia creditizia che permetta di limitare al minimo il rischio di insolvenza. Nonostante questo, come tutte le tipologie di investimento non è esente da rischi. Per la piattaforma, un mancato pagamento di una rata implica un mancato rientro del capitale investito e dei relativi interessi per i Prestatori che hanno investito nel prestito del Richiedente.

Smartika ha strutturato un processo di recupero crediti che prevede il coinvolgimento di società specializzate del settore, che vengono attivate sin dal primo ritardo nel pagamento delle rate. Nell’ipotesi di fallimento di Smartika, i prestatori possono recuperare i capitali investiti perché sono presso un conto segregato rispetto al patrimonio della Società. Questo garantisce ai prestatori la possibilità di recuperare i propri fondi che non rientrerebbero in controversie legali con eventuali creditori che potrebbero richiedere di rientrare in possesso delle loro somme dovute da Smartika.

Pro e contro di Smartika

Cosa ci piace

  • Piattaforma user-friendly e all'avanguardia

  • Processo completamento online e in sicurezza

  • La review dello scoring di merito creditizio effettuata dopo l'ingresso nel Gruppo Sella riduce sensibilmente il rischio di insolvenza da parte dei Richiedenti

  • Smartika ha studiato nuove strategie per velocizzare gli abbinamenti tra le offerte dei Prestatori e le richieste dei Richiedenti, più in linea con le aspettative della community

Cosa non ci convince

  • Non è disponibile al momento una app mobile

  • Prestiti che possono essere anche a lungo termine. Sebbene il rimborso delle rate avvenga mensilmente, il rientro dell'intero capitale potrebbe richiedere alcuni anni

Info e supporto Smartika

Sul sito è presente una sezione di domande frequenti (FAQ) ben strutturata, con risposte suddivise tra dubbi o domande dei Richiedenti e dei Prestatori.

Smartika ha inoltre un ottimo servizio di assistenza clienti, contattabile secondo le modalità descritte alla pagina Contatti.

Recensioni di Smartika

Smartika ha ottenuto su Trustpilot un TrustScore molto buono (4,1 su 5), con un profilo a gennaio 2021 e che si basa su 60 recensioni. L’azienda solitamente risponde alle recensioni negative entro 1 settimana e ha risposto all’83% delle recensioni negative. Le recensioni su App store e Google Play Store non sono presenti, non essendo disponibile un’app mobile.

Fai crescere il tuo capitale con i prestiti tra privati

Crea Account

Domande frequenti su Smartika

Quale rendimento può aspettarsi un Prestatore?

Il livello di rendimento non è predeterminato e dipende dai tassi che si fissano, dai mercati in cui si decide di prestare e dai possibili casi di insolvenza.

Il Prestatore presta a una sola persona?

No: per ridurre il rischio, il denaro è distribuito mediamente tra 50 diversi richiedenti con tranche minime di 10€. Per esempio, se si prestano 1.000€, il denaro è diviso su 50 investimenti in tranche da 20€, per proteggere dai casi di insolvenza.

Il denaro prestato è al sicuro?

Smartika adotta tutte le misure di prevenzione che utilizzano le banche, più altre precauzioni, ad esempio il fatto che utti i richiedenti vengono identificati, valutati per il merito creditizio anche interrogando le banche dati e approvati solo dopo un'accurata verifica della documentazione prodotta. Inoltre i soldi prestati vengono mediamente distribuiti tra 50 o più richiedenti e in caso di mancato pagamento, una o più agenzie di recupero crediti intervengono per conto del Prestatore.

Dove transita il denaro che i Richiedenti ricevono e restituiscono?

Smartika apre un conto di pagamento per i Richiedente su cui transitano il prestito al momento dell'erogazione e le rate che vengono restituite ogni mese ai Prestatori. Tutti i mesi la rata che arriva sul conto di pagamento viene suddivisa dal sistema nelle quote che spettano ai Prestatori e accreditata sui loro singoli conti di pagamento.

Maria Comotti avatar
Maria Comotti

Giornalista professionista si occupa del mondo fintech raccontando le principali tendenze e analizzandone i differenti servizi per proporre una chiave di lettura accessibile a tutti.