Lemonway: che cos’è e come funziona

Lemonway è un istituto di pagamento autorizzato e offre una soluzione sicura e scalabile per un marketplace o il lancio di una piattaforma di crowdinvesting.
recensione lemonway

Lemonway è la soluzione nata per semplificare le operazioni di pagamento, anche le più complesse, pensata ad hoc per i marketplace (B2B, B2C e C2C) e per le piattaforme di crowdfunding: integra molteplici metodi di pagamento e consente ai propri partner di ricevere pagamenti da ogni parte del mondo. Lemonway è un Istituto di Pagamento autorizzato: la raccolta per conto terzi è infatti la sua attività principale e permette agli attori di settore di rispettare le normative, dovendo dotarsi di un intermediario di fiducia per raccogliere e destinare fondi tra i soggetti interessati. Lemonway rappresenta dunque una soluzione sia come abilitatore tecnologico che finanziario e regolamentare.

Vediamo dunque che cosa propone nel dettaglio questo player paneuropeo che può operare in 29 Paesi grazie al “passaporto finanziario” ottenuto nel 2012.

Le caratteristiche principali di Lemonway

Lemonway permette di semplificare i pagamenti e digitalizzare la connessione tra gli utenti, aiutando a ottimizzare i flussi di pagamento, tracciandoli e gestendo le commissioni, il tutto in totale sicurezza e in modo facilmente integrabile grazie a un’API modulabile e ricca di funzionalità. Aiuta le piattaforme a rispondere alle sfide che comportano pagamenti complessi e articolati, in particolare in questi ambiti:

Limiti normativi e specificità locali:

  • Facendo diventare le piattaforme agenti di pagamento, Lemonway permette di soddisfare le norme richieste dalla regolamentazione legata all’incasso per conto terzi e all’accantonamento di fondi.
  • Permette anche di effettuare le verifiche KYC e le procedure anti frode in tempo reale, sia per persone fisiche che giuridiche.

Varietà dei metodi di pagamento:

  • Per la raccolta di pagamenti (money in) integra i principali metodi di pagamento internazionali e alternativi.
  • Permette di utilizzare 14 valute, tra cui quelle cosiddette “forti” (EUR, GBP, USD).

Riconciliazione dei flussi di pagamento:

  • Effettua funzione di tesoreria, con la riconciliazione automatica dei flussi.
  • Permette la ripartizione dei fondi tra i diversi beneficiari.
  • Gestisce l’allocazione delle commissioni.

Come si crea un profilo Lemonway

Sono 5 i passaggi per poter utilizzare le soluzioni Lemonway sulle piattaforme di marketplace o crowdfunding.

  1. Contrattualizzazione: si parte dalla due diligence rispetto alla tipologia di attività che si vuole svolgere. Si procede quindi all’invio del contratto quadro realizzato ad hoc per il singolo specifico progetto, poi alla convalida della piattaforma e alla firma del contratto.
  2. Onboarding: si apre a questo punto un cantiere tecnico, con la verifica della conformità e degli obblighi contrattuali della piattaforma e l’assistenza di sviluppatori e di un implementation manager nell’implementazione API, dal momento che non si tratta di semplici plug in, ma di soluzioni customizzabili in base alle diverse esigenze.
  3. Dossier agente: è la fase del cantiere regolamentare, per fare in modo che la piattaforma diventi agente di pagamento Lemonway, ottemperando così alle normative. Lemonway raccoglie i documenti giustificativi, crea il Dossier agente e lo invia all’ACPR (Autorité de contrôle prudentiel et de résolution, organo di supervisione francese, visto che la sede legale di Lemonway è a Parigi).
  4. Rilascio produzione & registrazione agente: dopo la convalida dello status di agente di pagamento della piattaforma, si procede con la consegna del link di produzione, con il test in condizioni reali e la formazione all’utilizzo della dashboard.
  5. Go live: è il passaggio in produzione con un’assistenza personalizzata per 3 mesi, a cui fa seguito la presa in carico da parte di un Account Manager dedicato.

Lemonway per i marketplace e il crowdinvesting

Lemonway permette di ottimizzare l’esperienza di pagamento dei venditori e compratori dei marketplace in maniera conforme e semplice, sia che si tratti di una piattaforma B2B, B2C o C2C.

Allo stesso modo, Lemonway offre soluzioni di pagamento ad hoc anche per i soggetti che gestiscono piattaforme di finanziamento partecipativo (crowdfunding, crowdequity, crowdlending o invoice trading), per gestire le transazioni tra donatori, investitori e portatori di progetto in modo semplice e nel pieno rispetto delle normative.

In entrambi i casi vengono predisposte e attivate delle funzionalità su misura in base alle specifiche necessità per le varie fasi:

  • Identificazione: Lemonway permette di entrare in relazione con i propri clienti in modo facile e veloce. Grazie alla funzionalità di KYC istantaneo, infatti, l’identità degli utenti è verificata in meno di un minuto, così come la convalida dei documenti necessari. L’apertura dei conti di pagamento avviene istantaneamente per le persone fisiche, tramite tecnologia OCR, oppure in modo semi-automatizzato per le persone giuridiche (in meno di 48 ore con il KYC standard o in meno di 24 con il KYC premium).
  • Incasso: per ottimizzare l’esperienza degli utenti Lemonway consente alle piattaforme di adattarsi alle loro abitudini di pagamento, proponendo i principali metodi di pagamento internazionali e locali (carte bancarie Visa e MasterCard, Sepa Credit Transfers, Sepa Direct Debits, Sofort, Paylib, assegni bancari, Pagaré, iDeal, etc.) in 14 valute di riferimento e con modalità di pagamento diversificate e adatte alle esigenze del singolo ecosistema (pagamento semplice, differito, multiplo, tramite abbonamento, tramite assegno, tramite bonifico o prelievo).
  • Ripartizione dei fondi e accantonamento: la creazione di IBAN virtuali permette di ottimizzare l’esperienza degli utenti facilitando la ricezione dei fondi direttamente sull’Iban virtuale associato a un conto di pagamento. E’ possibile automatizzare la ripartizione e la riconciliazione dei flussi grazie a una tecnologia di gestione dei conti di pagamento efficiente e sicura. Inoltre, in pieno rispetto della normativa PSD2, Lemonway mette in sicurezza i fondi degli utenti.
  • Ridistribuzione: Lemonway permette di eseguire gli ordini di pagamento verso i conti bancari dei beneficiari.

Quanto costa Lemonway?

Dal momento che Lemonway permette di affrontare situazioni complesse con soluzioni totalmente personalizzate rispetto alla singola tipologia di business, si può dire che ogni progetto è un’avventura a sé. Non è quindi possibile identificare un costo standard: l’importo sarà il risultato di costi di set up (per l’integrazione della soluzione Lemonway alla piattaforma), costi di abbonamento mensile (per un Account Manager di riferimento, Customer support con apertura di ticket illimitata, manutenzione dell’ambiente di produzione, riconciliazione ripartizione e accantonamento dei flussi) e costi della transazione (una percentuale sull’importo incassato + costo fisso per transazione).

A tutti i potenziali partner è comunque proposta una demo gratuita delle soluzioni Lemonway per farsi un’idea del sistema e per capire quanto possa essere adatta alle proprie esigenze. E’ possibile, compilando un semplice form, richiedere un preventivo personalizzato.

Quanto è sicura Lemonway?

Per quanto riguarda i fondi raccolti dalle piattaforme, fin dal 2012 Lemonway li gestisce e salvaguarda grazie a una tecnologia robusta, innovativa e che viene costantemente aggiornata, in questo modo i fondi vengono accantonati in un conto segregato per essere certi della loro disponibilità in qualsiasi momento. Il servizio di hosting dei dati delle transazioni è situato nell’Unione europea all’interno di data center che soddisfano gli standard GDPR e PCI/DSS, per garantire una protezione ottimale delle transazioni, obiettivo a cui puntano anche i costanti controlli degli esperti IT di Lemonway, per certificare un livello di affidabilità e di disponibilità della infrastruttura pari al 99,9%.

Lemonway permette anche alle piattaforme di rispondere agli obblighi europei a cui sono soggette in materia di prevenzione di riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo, proponendo l’utilizzo di procedure KYC (Know Your Customer) automatizzate. Grazie alla tecnologia OCR (Riconoscimento Ottico dei Caratteri), Lemonway industrializza l’invio e la verifica dei documenti identificativi necessari all’apertura dei conti di pagamento, semplificando anche l’user experience dei clienti. In caso di necessità, gli esperti KYC di Lemonway effettuano alcune verifiche visive supplementari sui documenti necessari per l’identificazione dei vari tipi di entità del proprio ecosistema (persone fisiche e giuridiche).

Il dettaglio in più: il programma Partnership

Lemonway crea per i propri clienti un vero e proprio ecosistema. Oltre alle proprie soluzioni, infatti, offre i servizi e le soluzioni in campo tecnologico, legale e finanziario proposte dai Partner del proprio programma.

Pro e contro di Lemonway

Pro

  • È un sistema di pagamento sicuro, innovativo, rapido e flessibile;
  • La risposta dell'assistenza è rapida ed efficace;
  • Permette di dare una risposta alle esigenze che nascono anche in contesti complessi che richiedono un'infrastruttura su misura.

Contro

  • Le soluzioni di Lemonway non sono le più indicate per startup nelle fasi iniziali: le soluzioni offerte da Lemonway sono consigliate per progetti ben avviati e per piattaforme che pensano di far volumi di business solidi.

Dove chiedere informazioni e supporto

Per avere informazioni e per chiedere aiuto nella risoluzione di eventuali problemi, sul sito di Lemonway è possibile, cliccando il bottone Contattaci, essere indirizzati alla pagina Contatta un esperto con un form da compilare per essere richiamati dal team commerciale di Lemonway.

Sempre sul sito è attivo un Support center molto strutturato, suddiviso per macro argomenti con articoli che rispondono ai dubbi più frequenti. Per un’assistenza più personalizzata è possibile compilare (sempre sul sito) un form in cui indicare la categoria di interesse e l’argomento specifico, selezionando tra le opzioni di un menù a tendina, fino a scendere nel dettaglio nello spazio dedicato alla descrizione del problema. Si può indicare anche la criticità della richiesta tra 4 opzioni possibili. Sul sito è attiva anche una live chat.

Maria Comotti avatar
Maria Comotti

Giornalista professionista si occupa del mondo fintech raccontando le principali tendenze e analizzandone i differenti servizi per proporre una chiave di lettura accessibile a tutti.