UniCredit offre il dynamic discounting in partnership con FinDynamic

UniCredit ha annunciato una partnership in ambito supply chain finance (SCF) che vedrà la banca collaborare con FinDynamic, una startup fintech italiana che ha sviluppato una piattaforma di dynamic discounting: una nuova modalità operativa di finanziamento del capitale circolante.
unicredit findynamic

UniCredit ha stretto una partnership con FinDynamic, una fintech italiana che offre un servizio di dynamic discounting, un modello di finanziamento digitale diretto tra clienti e fornitori basato sul pagamento anticipato delle fatture in cambio di uno sconto variabile. 

Lo sconto viene applicato direttamente sull'importo totale della fattura e il suo valore varia dinamicamente in relazione al numero di giorni scontati dalla data di scadenza della fattura originale. 

Avevamo già avuto modo di parlare di FinDynamic e del loro accordo con BFF Banking Group. Con questo accordo, UniCredit ha assunto una quota azionaria di minoranza nella prima piattaforma italiana di dynamic discounting.

Come parte dell'accordo, UniCredit ha anche assunto una quota azionaria di minoranza nel business.

Francesco Giordano, Co-CEO Commercial Banking Western Europe di UniCredit, ha dichiarato: "UniCredit è fortemente impegnata nello sviluppo di soluzioni innovative ed efficienti per i propri clienti. In questa ottica, stiamo collaborando con imprese fintech selezionate per migliorare la nostra offerta ai clienti aziendali e soddisfare le mutevoli esigenze dei clienti."

"Riteniamo che il servizio offerto da FinDynamic sia adatto ai bisogni dei nostri clienti e dei loro fornitori in termini di capitale circolante nell'attuale contesto di mercato, fornendo un vero valore aggiunto per tutte le parti", aggiunge Giordano.

Enrico Viganò, fondatore e CEO di FinDynamic ha aggiunto: "È una partnership molto importante per noi. Consolida la nostra immagine e conferisce più autonomia alla nostra piattaforma, che è la più innovativa nel campo della supply chain finance, contribuendo a garantire la forte Crescita e lo sviluppo di Findynamic L'investimento di UniCredit nella nostra società è la leadership della banca nell'identificazione e nello sviluppo di servizi innovativi per le imprese clienti ".

Spesso le imprese hanno bisogno di dover investire in nuovi impianti e attrezzature, è fondamentale poter disporre di fondi nel minor tempo possibile e in questo senso, in ambito fintech, si stanno diffondendo soluzioni interessanti.

Anche il comparto bancario italiano si sta muovendo, si moltiplicano le notizie di collaborazioni tra istituti tradizionali e realtà innovative. Spesso le imprese fintech offrono soluzioni che permettono a banche e clienti di abbattere i costi dei finanziamenti e agilizzare le operazioni e i processi aziendali interni.