Satispay: che cos'è e come funziona

Satispay-logo

I pagamenti cashless stanno prendendo sempre più piede anche nel nostro Paese: secondo i dati dell'Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano gli acquisti via smartphone in negozi fisici sono saliti dai 10 milioni di euro del 2016 ai 70 milioni del 2017. Qualche protagonista tutto italiano ha saputo cavalcare l'onda e creare una realtà ben consolidata: stiamo parlando di Satispay, startup tricolore che consente di effettuare micropagamenti con il proprio smartphone: facilità d'utilizzo, semplicità di funzionamento e sicurezza della transazione, unite alla gratuità del pagamento e una serie di offerte speciali hanno portato a qualcosa come 300.000 utenti attivi e circa 34.000 esercenti (comprese catene come Esselunga, Yamamay o Coop) e un tasso di utilizzo dell'app elevatissimo: oltre 7,5 transazioni al mese, contro il 2,8 in media delle carte.  

Cosa fa

Per chi non vuole girare con troppi contanti in tasca ma non ha nemmeno voglia di sostenere i costi di una carta di credito e per chi utilizza senza problemi il proprio smartphone: Satispay è pensata proprio per questo genere di persone, per effettuare micropagamenti attraverso il cellulare in modo rapido, facile e sicuro.

Satispay è una sorta di Whatsapp con cui, invece di inviare messaggi o foto è possibile inviare denaro, o ai propri contatti o a negozi convenzionati, in cui si effettua di fatto un pagamento digitale. È anche possibile effettuare una ricarica telefonica, per se stessi o per un amico, direttamente dall'app (sezione "Servizi"): gli operatori supportati sono Tim, Vodafone, Wind, Fastweb, Poste Mobile, LycaMobile, DigiMobile, 1Mobile. È possibile anche fare shopping online ed effettuare donazioni.

A chi si rivolge

Satispay è un servizio sia consumer che business: si rivolge infatti sia a privati (chiunque sia maggiorenne e titolare di un conto corrente bancario o di alcune carte prepagate con codice IBAN italiano) che a titolari di negozi (esercenti e liberi professionisti dotati di Partita Iva).

Come funziona

Bisogna innanzitutto iscriversi al servizio (vedi sotto): il conto corrente  che indichiamo sarà la fonte del Budget, ovvero l'ammontare di denaro che l'utente desidera avere settimanalmente sul proprio account. Ogni domenica il sistema dispone automaticamente una ricarica per riportare la disponibilità di denaro su Satispay al livello del budget stabilito. La ricarica viene eseguita entro il martedì successivo, effettuando un bonifico da o verso il conto corrente collegato al vostro account Satispay.

budget

Facciamo un esempio: avete scelto un Budget di 100 euro. Non appena attivo l'account, verranno dunque trasferiti 100 euro dal vostro conto corrente bancario al vostro account Satispay. Durante la prima settimana con Satispay spendete 20 euro per una cena con gli amici e gli altri 10 euro per un aperitivo con i colleghi. A fine settimana, la disponibilità su Satispay sarà di 70 euro: i 30 euro in meno rispetto al budget saranno prelevati dal vostro conto corrente bancario per riportare la disponibilità del vostro account Satispay a 100 euro. 

Viceversa, se durante la seconda settimana ricevete su Satispay 20 euro che avete anticipato a un amico e altri 10 euro per la quota di un pranzo, a fine settimana la vostra disponibilità sarà di 130 euro, cioè 30 euro in più rispetto al Budget: questa cifra in eccesso sarà trasferita dal vostro account Satispay al conto corrente bancario, riallineando la disponibilità al Budget di 100 euro. 

Satispay, per incoraggiare l'adozione del servizio, propone l'opzione Cashback: il rimborso immediato di una percentuale della spesa, riaccreditato direttamente sull'applicazione dell'utente una volta completato il pagamento con Satispay.

Facciamo un esempio: supponiamo che sia attivo un Cashback del 10% presso il ristorante in cui vi trovate. Una volta pagato il conto di 50 euro con Satispay, che verranno sottratti dalla vostra disponibilità, riceverete immediatamente 5 euro di Cashback che andranno a sommarsi alla vostra disponibilità. I programmi Cashback cambiano continuamente, ma sono diventati un potente mezzo promozionale per gli esercenti e un vantaggio esclusivo per gli utenti: l'opzione "cashback" è infatti tra quelle abilitate per la ricerca dei negozi sull'app. 

acquisto

Come si apre un account 

Aprire un account con Satispay è molto semplice: basta scaricare gratuitamente l'app da App Store, Google Play o Windows Store. La schermata iniziale spiega in tre semplici frasi i plus del servizio: Semplice e Sicuro, Adatto alle tue spese, Invia e Ricevi pagamenti. Si inizia inserendo il proprio numero di telefono cellulare, quindi la mail. Si prosegue scegliendo il proprio PIN: verrà mandato un codice di verifica alla propria mail da digitare per procedere nella registrazione dell'account. A questo punto occorre inserire il proprio IBAN, quindi una foto che vi ritragga in maniera chiara e riconoscibile. Resta solo da inserire nome e cognome, indirizzo di residenza, codice fiscale, documento di riconoscimento (che verrà fatto fotografare fronte/retro). A questo punto la registrazione è completata e si è ufficialmente parte della community di Satispay: occorrerà qualche giorno per la verifica dei dati e perché l'account venga attivato. 

Quali sono i vantaggi rispetto ad altri mobile wallet

La difficoltà di finalizzare micropagamenti attraverso POS è un tema caldo: provate a pagare un caffè con carta di credito o affini e ve ne renderete subito conto. La diffusione dei pagamenti digitali su dispositivi portatili - il mobile payment di Apple Pay e affini - non ha cambiato davvero le regole del gioco, ma ha aggiunto un ulteriore passaggio alla già lunga filiera di operatori che intermediano un pagamento con carta: l'emettitore della carta, il network della carta, il partner tecnologico del POS fisico e la banca dell'esercente, ed eventualmente l'abilitatore del servizio di mobile payment.

Conto alla romana

Ecco perché la percentuale delle commissioni lievita e diventa difficile pagare piccole somme sena dover ricorrere agli spiccioli. Satispay è un network di pagamento indipendente in cui Satispay è l'unico intermediario della transazione: ecco perché servizi totalmente gratuiti all'utente privato e a prezzi competitivi per gli esercenti. 

Un altro importante fattore distintivo di Satispay è la sua funzione come canale di comunicazione e di relazione tra il brand e la community di utenti: quando si apre l'app, si possono vedere tutti i negozi che lo circondano, filtrandoli per categoria merceologica o visualizzando i posti in cui sono attive delle promozioni.

Quanto costa

Le tariffe sono chiare e trasparenti: Satispay è completamente gratuito per i privati, vantaggioso per gli esercenti.

Per i privati infatti sono gratuiti: l'iscrizione o recesso al servizio; la ricarica del budget; il deposito sul conto corrente; l'invio/ricezione di denaro dai propri contatti. 

Per l'area Business sono gratuiti: l'iscrizione/recesso al servizio e il deposito incassi su conto corrente. Per i negozi fisici: gratuite le transazioni inferiori o pari a 10 euro; un costo di 20 centesimi per transazioni superiori ai 10 euro. Per i negozi online: un costo dello 0,5% per transazioni inferiori o pari a 10 euro; lo 0,5% + 20 centesimi per transazioni superiori a 10 euro. 

Dove si trovano maggiori informazioni

Satispay ha un centro di assistenza online molto ben strutturato, suddiviso in 3 macro aree (Privati, Business, Satispay) con informazioni specifiche, oltre a una FAQ molto puntuale sia per i privati che per il Business.

Satispay

A chi chiedere supporto

In caso di dubbi o problemi, se le informazioni contenute nel Centro Assistenza del sito di Satispay (vedi sopra) non sono sufficienti, è possibile contattare direttamente Satispay dall'app Satispay, o dalla schermata iniziale del PIN (cliccando su "Aiuto", in basso a sinistra sul tastierino) o dall'interno dell'App (la "rotellina" in alto a sinistra, accanto al nome o su qualsiasi schermata, sui tre pallini in alto a destra, accanto alla disponibilità di denaro).

Il Customer Care di Satispay è a disposizione dei clienti dal Lunedì al Venerdì nell'orario 09.00 - 21.00; il Sabato dalle 15.00 alle 19.00; la Domenica dalle 11.00 alle 15.00. È disponibile anche una mail per i privati (assistenza@satispay.com) e una per gli esercenti (business@satispay.com). 

Maria Comotti avatar
Maria Comotti

Giornalista e mamma, trasformo le mie passioni in scrittura e utilizzo la curiosità come lente di ingrandimento del reale. Cresciuta professionalmente nel quotidiano .Com dove mi occupavo di raccontare il mondo della pubblicità, del marketing e degli eventi, ho poi collaborato con Il Sole 24 Ore, Il Mondo e altre testate economiche. Ora scrivo anche di design, architettura, running e fintech.