Revolut lancia il prelievo di Bitcon con nuove cripto in arrivo

Revolut lancia una nuova feature che permetterà agli utenti di spostare bitcoin e le altre criptovalute anche su altri portafogli e wallet digitali.
Revolut lancia il prelievo di Bitcon con nuovi token in arrivo

Una delle maggiori problematiche di usare Revolut per comprare bitcoin è stata l'impossibilità da parte degli utenti di poter trasferire le criptovalute fuori dal proprio account Revolut, il che significa che era possibile acquistare e vendere solo tramite l'app di Revolut. Questo è quello che accadeva nel passato.

Revolut ha infatti annunciato la possibilità di prelevare criptovalute, offrendo ai clienti che lo desiderano di trasferire Bitcoin verso i loro wallet digitali al di fuori dell'ecosistema Revolut. Per il momento, Revolut darà accesso esclusivo a questa nuova feature ai clienti Metal del Regno Unito.

Inoltre nel prossimo futuro aggiungerà anche nuovi token e criptovalute, attualmente, l'app mobile consente agli utenti di acquistare e vendere 22 diverse criptovalute. L'azienda ha oltre 15 milioni di clienti retail e 500.000 clienti business in 35 paesi, con 100 milioni di transazioni al mese.

Con questa mossa, Revolut diventerà una delle principali app per il mondo crypto permettendo di prelevare bitcoin. PayPal e Robinhood non consentono attualmente prelievi di criptovalute.

Anche PayPal si è recentemente unito alla mischia offrendo transazioni in criptovaluta, consentendo agli utenti di acquistare bitcoin direttamente da PayPal. Agli utenti di Coinbase, per esempio, viene permesso di collegare il loro account PayPal per acquistare criptovalute direttamente dall'exchange.

Revolut ha descritto il processo per prelevare le criptovalute come "facile come contare 1, 2, 3" con i clienti che possono aggiungere un indirizzo di portafoglio, inserire l'importo e premere il pulsante di prelievo.

Q2-UK-Crypto-Withdrawal-Blog-1.gif

Revolut richiederà l'autenticazione a due fattori quando si aggiunge un indirizzo per aumentare la sicurezza. Alcuni limiti verranno applicati nella prima fase di lancio, oltre la restrizione aisoli utenti Metal in UK. È possibile aggiungere solo tre indirizzi esterni e i prelievi sono limitati a £1.000/mese o £500/giorno, con limiti che verrano rivisti nel prossimo futuro.

Per gli utenti, è stato molto frustante, non poter spostare le criptovalute e doverle detenere solo sull'app di Revolut anche perché questo tipo di approccio andava in direzione opposta e contraria rispetto alla decentralizzazione, uno dei principi sul quale si basa Bitcoin.

Questa limitazione ha anche impedito a quegli utenti che fanno trading con le criptovalute di scegliere Revolut come il partner ideale visto che non potevano inviare o trasferire bitcoin ad altri clienti.

Nik Storonsky, fondatore e CEO di Revolut, ha dichiarato:

"I prelievi di criptovaluta sono stati una funzionalità molto richiesta dalla community crypto di Revolut e siamo felici di poter iniziare questo graduale processo di implementazione. I clienti possono l’opzione che preferiscono, che si tratti di Revolut, di un wallet caldo o freddo o di un altro exchange. Questo è solo l'inizio di un lungo elenco di nuove funzionalità che intendiamo lanciare per poter offrire ai clienti uno dei migliori prodotti crypto sul mercato".

In totale, Revolut offre attualmente oltre 20 diverse criptovalute che possono essere acquistati e venduti (e possibilmente presto scambiati) tramite la sua app, tra cui Ether, Litecoin e XRP.