Raisin chiude un round di finanziamento da 100 milioni di euro

La piattaforma fintech di prodotti di risparmio e investimenti Raisin ha chiuso un round di finanziamento "Serie D" da 100 milioni di euro, che porta l'importo totale raccolto dalla piattaforma a 175 milioni di euro, come riportato in un comunicato.
Raisin

Raisin è una piattaforma fintech che permette a istituti di credito, private banker, gestori patrimoniali e broker europei di esporre i propri prodotti tramite API sul suo marketplace. Ne avevamo già parlato in modo approfondito in questo articolo. Raisin oggi ha annunciato di aver chiuso un round di finanziamento serie D di 114 milioni di dollari, portando l'importo totale raccolto a 200 milioni di dollari. Nel comunicato stampa rilasciato, ha anche comunicato di aver effettuato operazioni di gestione per oltre 11 miliardi di dollari in depositi attraverso le 62 banche partner, guadagnando oltre 90 milioni di dollari in interessi.  

Gli investitori esistenti Index Ventures, PayPal, Ribbit Capital e Thrive Capital hanno tutti partecipato al round. Raisin guarda ad acquisizioni strategiche e all'espansione in altri Paesi europei per rafforzare il suo processo di internazionalizzazione. Dopo l'entrata l'anno scorso nei Paesi Bassi e nel Regno Unito, Raisin prevede di aggiungere almeno altri due mercati alla sua piattaforma quest'anno. La fintech con sede a Berlino e una filiale a Manchester amplierà anche il suo team internazionale e amplierà la sua linea di prodotti di investimento.

Attraverso la partnership con 62 banche, Raisin ha creato il principale mercato paneuropeo nel settore del retail banking. Con Raisin, i clienti possono scegliere i risparmi e i prodotti di investimento da banche in tutto il continente e le banche possono facilmente attrarre i depositi dai clienti all'estero. Tra le banche partner di Raisin troviamo la più grande banca belga KBC, ICICI Bank UK e la piattaforma tedesca di servizi di digital banking solarisBank (leggi l'intervista a Marco Moro, country manager di solarisBank) con oltre 160.000 clienti Raisin provenienti da 31 diversi paesi europei.

Raisin abbatte i muri e crea "lo spazio Schengen" per la banca europea

La storia di successo di Raisin è quella di una innovazione che offre maggiore trasparenza, meno ostacoli e soprattutto maggiori tassi di interesse per i clienti di tutta Europa (in una fase di mercato dove i tassi sono notevolmente bassi). La nuova infusione di capitale consentirà a Raisin di rafforzare la sua posizione di mercato come fornitore di soluzioni di risparmio e investimento per il mercato unico dei servizi finanziari.  

Tamaz Georgadze

Il CEO e co-fondatore di Raisin, Tamaz Georgadze, ha sottolineato: "Vogliamo superare gli ostacoli inutili al risparmio e condividere i benefici dei mercati aperti - sia con i consumatori sia con le banche. Il nostro obiettivo principale è offrire ai risparmiatori e alle istituzioni finanziarie lo "spazio Schengen" per la banca europea. I nostri primi cinque anni dimostrano che, in effetti, Raisin rappresenta il risparmio e l'investimento del futuro."

Deposits as a service (DaaS), o Depositi come servizio: il modello di business di Raisin cambia il mercato bancario

Con un modello di business "Depositi come servizio", Raisin offre alle banche l'accesso a una liquidità flessibile. Oltre alle partnership già citate con le banche, lo scorso anno Raisin ha creato importanti partnership in ottica open banking. Con un partner come N26,  Raisin ha implementato soluzioni di risparmio completamente integrate, consentendo alle banche di offrire ai propri clienti un portafoglio digitale con le migliori opportunità di investimento, selezionate tra gli oltre 250 prodotti di risparmi offerti da Raisin. L'esperienza del cliente per i risparmiatori è comoda e di facile utilizzo e rafforza il rapporto con la banca principale.

Neil Rimer Index Ventures

"Raisin ha realizzato la sua visione di un mercato unico per i prodotti di risparmio e di investimento. Usando un account Raisin, le persone possono scegliere tra prodotti di risparmio e di investimento tra centinaia di offerte da dozzine di istituzioni in più paesi e investire istantaneamente con pochi clic. Siamo entusiasti di continuare a supportare Raisin nella sua ricerca di creare la principale piattaforma europea per i risparmiatori e gli investitori al dettaglio" ha commentato Neil Rimer, Partner di Index Ventures.