Quali sono i principali metodi di pagamento offerti dagli e-commerce

Quanti acquisti si fanno attraverso le piattaforme di e-commerce? Dipende anche dai metodi di pagamento che vengono messi a disposizione dei clienti.
metodi di pagamento e-commerce

Quanti click servono per acquistare un vestito online? È la domanda che si è posta AppQuality, una piattaforma di crowdtesting italiana che permette di verificare la qualità di un'app, sito internet, chatbot e ogni altro prodotto digitale sfruttando la potenza del crowd per aiutare le aziende a migliorare i propri servizi e la loro User Experience (UX) o esperienza utente in italiano.

I tester di AppQuality hanno analizzato quanti click servono per acquistare un vestito online attraverso alcune delle principali piattaforme e-commerce disponibili in Italia. L’indagine, citata da La Stampa, è stata effettuata dai tester tra il 10 e il 16 agosto 2020. Nel novero del conteggio sono stati calcolati i click a partire dal pulsante di acquisto (una volta selezionato il colore e la taglia del prodotto) fino all’ultimo click di conferma dell'ordine.

Fare un acquisto è come impegnarsi in una relazione. Si suppone che il processo di acquisto sia semplice e facile come un click; tuttavia, c'è sempre qualche esitazione. Più semplice è il processo di acquisto, meglio sarà per gli utenti.

Click Ecommerce

Anche se è diffusa la falsa credenza della veridicità e affidabilità della regola dei tre clic, una teoria che prevede che all'interno di un sito o di un e-commerce ogni contenuto debba essere raggiungibile dagli utenti in massimo 3 click del mouse. La realtà è che questa teoria non è supportata da dati concreti, un report pubblicato dalla società Nielsen Norman Group esperta in UX e usabilità ha dichiarato che questa regola non è valida, enunciando allo stesso tempo i requisiti da tenere in considerazione per progettare un sito web o un e-commerce.

La piattaforma di e-commerce che permette di concludere il processo di acquisto con meno click in assoluto secondo i tester di AppQuality è Alcott: servono “solo” 15 click. Al secondo posto troviamo OVS e Furla a pari merito con 17 click, mentre sul gradino più basso del podio troviamo Diesel con 18 click.

E-commerce: come si paga online?

Volendo semplificare il processo decisionale d'acquisto dei consumatori sul web, possiamo riassumerlo in quattro fasi ben definite: il problema/stimolo, l'acquisizione delle informazioni, l'acquisto e il post-vendita. Nella prima fase, il consumatore sviluppa il desiderio o il bisogno di acquistare un determinato prodotto o servizio.

Successivamente, nasce la necessità di acquisire maggiori informazioni, scoprire ed eventualmente confrontare più prodotti e/o servizi tra loro, è la fase che permette di avvicinarsi all'acquisto vero e proprio. L'acquisizione di informazioni varia da persona a persona, ed è per questo motivo che tutti i processi di acquisto e le strategie di vendita che dovrà adottare la piattaforma di e-commerce sono diverse tra loro.

Nella fase di acquisizione di informazioni, che ha una durata variabile proprio in funzione della persona e delle informazioni che raccoglie, un punto importante in fase di valutazione sarà quello relativo ai metodi di pagamento che mette a disposizione la piattaforma e-commerce. Lo studio di AppQuality ha individuato le modalità di pagamento offerte dai diversi e-commerce, indicando tra le diverse modalità: carte di credito, PayPal, bonifico, alla consegna, rate, gift card, Amazon Pay e check-out express.

Metodi di pagamento

Sarà fondamentale in fase di acquisto che il cliente non abbia problemi con il pagamento. Importante nelle considerazioni postvendita del cliente saranno state la fase di acquisto e quella di consegna del prodotto o servizio ordinato. La soddisfazione o l'insoddisfazione del cliente dipende dal valore percepito. Il valore che percepisce una persona è diverso da quello percepito da un'altra persona e dipende da molti fattori diversi tra loro.

Dei 13 e-commerce analizzati, solo 2 hanno implementato una soluzione di "check-out express". La modalità di check-out express permette di salvare le informazioni di pagamento e spedizione dei clienti. In questo modo, i clienti ricorrenti possono completare più rapidamente la fase di acquisto.

Solo OVS e PiQuadro, hanno introdotto un sistema di pagamento rateale che permette ai propri consumatori di pagare in diverse rate, a seguito dell'emergenza Coronavirus e per dimostrare una maggiore vicinanza alle esigenze dei consumatori, si prevede che nei prossimi mesi sempre più e-commerce offriranno questo tipo di modalità di pagamento per i loro clienti. Per maggiori informazioni su come implementare un pagamento rateale sul vostro e-commerce vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra recensione di Pagantis.