Prestatech e Mia-FinTech insieme per rendere i prestiti smart

Intervista a Luca Terragni, CPO e Co-Founder di prestatech e Bruno Natoli, CEO & Co-Founder di Mia-FinTech, per comprendere meglio la loro partnership.
Intervista doppia prestatech e mia-fintech

Presentati

Luca Terragni

Sono Luca Terragni, CPO e Co-Founder di Prestatech. Ho fatto gavetta nel mondo dell’asset management tra New York e Londra e successivamente ho lanciato assieme al mio socio ed amico Christian Nothacker, prima Prestacap, un digital lender operante in Italia e Germania ed ora Prestatech, piattaforma Tech-as-a-Service sempre attiva nel mondo del digital lending.

Bruno Natoli

Sono Bruno Natoli, CEO & Co-Founder di Mia-FinTech sono un ingegnere gestionale con oltre venticinque anni di esperienza in società leader di consulenza, servizi digitali e piattaforme IT con un focus nei settori delle telco, bancario e del retail.

Che cos'è e come funziona Prestatech?

Luca Terragni

Prestatech è una piattaforma cloud che offre diversi prodotti con focus creditizio via APIs. Permettiamo a incumbents, challengers e qualsiasi altro tipo di operatore finanziario di utilizzare i nostri servizi ad alto contenuto tecnologico per automatizzare e migliorare le proprie capacità analitiche e decisionali nelle varie fasi del processo creditizio con forte expertise sull’andamentale transazionale. Tramite l’utilizzo di tecnologie di big data e di machine learnings siamo una soluzione plug and play altamente robusta e scalabile con expertise nel credito sia nel settore privati che PMI.

Come mai Mia-Platform ha deciso di lanciare Mia-FinTech? Quali sono gli obiettivi di questa iniziativa?

Bruno Natoli

Mia-Platform operante nel settore IT con successo da diversi anni ha deciso di mettere a frutto la sua esperienza e competenza nel mondo finanziario, creando Mia-FinTech che si pone come azienda di riferimento per supportare le aziende del settore ad evolvere verso l’Open Finance grazie a una piattaforma digitale di eccellenza basata su API, microservizi e Fast Data che consente a banche, società fintech e istituzioni finanziarie di sviluppare e fornire servizi digitali veloci e scalabili.

Com'è evoluta nel corso degli anni la vostra offerta?

Luca Terragni

La nostra storia è unica e avvincente. È stato proprio il know-how e la tecnologia che abbiamo sviluppato in Prestacap che ci ha portato all’acquisizione da parte di DEPObank. È stato un evento cruciale nella nostra storia che ci ha portato a cambiare pelle, trasformandoci da digital lender ad una vera e propria digital credit factory.

Prestatech è la naturale evoluzione del nostro pregresso. Crediamo nell’innovazione che i nostri prodotti portano in questo settore sia a livello tecnologico che di avanguardia in termini di processi e capacità analitiche, basta solo a pensare che nel 2016 eravamo tra i primi in Europa ad utilizzare i dati transazionali dei nostri clienti per il processo di underwriting.

Che tipo di soluzioni e prodotti offrie a supporto di banche e compagnie assicurative?

Bruno Natoli

Mia-FinTech propone un prodotto software dedicato al mondo finanziario per accelerare la creazione di servizi e prodotti digitali. Grazie a una filiera di partner tecnologici certificati, Mia-FinTech mette a disposizione di banche e istituzioni anche un set di acceleratori ready-to-use progettati per rispondere in modo tempestivo a specifiche esigenze di business del settore finanziario che permettono di attivare in modo semplice e veloce servizi finanziari di diverso tipo, tra cui Smart Lending, KYC, Onboarding Financial Aggregation, Credit Assessment, Digital Payments, Banking as a Service, Embedded Finance per citarne alcune.

Perché avete deciso di avviare questa collaborazione con Mia-FinTech?

Luca Terragni

Abbiamo riconosciuto in Mia-FinTech gli stessi valori e capi saldi che ci hanno spinto a lanciare Prestatech. Questa partnership ci permette di avere maggiore portata in termini di raggio sul mercato e facilitare l’adozione dei nostri servizi ad una platea estesa di istituti bancari, finanziari e di credito. Pensiamo che il formato marketplace di Mia-FinTech sia uno strumento di qualità e soprattutto indipendente per la diffusione di tecnologie innovative nel mondo del credito e più in generale della finanza. È un vero one-stop-shop che si premette di essere una vetrina di una serie di prodotti differenziati ed olistici, congiuntamente ai servizi offerti da Mia-Platform che garantiscono agli user di velocizzare la propria trasformazione tecnologica e digitale.

Perché avete deciso di avviare questa collaborazione con Prestatech?

Bruno Natoli

Grazie alla nuova partnership, abbiamo integrato i servizi di parsing, data gathering e data enrichment di Prestatech all’interno del nostro marketplace di servizi. L’obiettivo della collaborazione è consentire a istituti bancari, finanziari e di credito una gestione ottimizzata di dati e processi per rendere la valutazione creditizia più veloce e affidabile. In particolare, i servizi digitali di Prestatech integrati all’interno del marketplace di Mia-Platform permettono alle aziende clienti del settore finanziario di:

  • Ottimizzare il processo di valutazione creditizia grazie a tecniche di scoring basate su AI e Machine Learning;
  • Analizzare in real time documenti finanziari al fine di condurre analisi creditizie in tempi molto ridotti;
  • Offrire soluzioni e servizi per il credito innovativi e customizzati;
  • Attuare politiche di gestione del risk management più efficienti grazie all’utilizzo di dati transazionali;
  • Sfruttare il paradigma dell’Open Banking per conoscere e comprendere meglio la base clienti.

Obiettivi per quest'anno?

Luca Terragni

Abbiamo obiettivi molto sfidanti per il 2022. Ci siamo preposti di consolidare la nostre posizione nel settore bancario italiano, espanderci in Europa e lanciare una nuova piattaforma per clienti B2B.

Bruno Natoli

Grazie alla collaborazione con Prestatech l’obiettivo è di raggiungere e fidelizzare il maggior numero di clienti offrendo soluzioni di valore e distintive sul mercato orientate da un lato a garantire una efficace esperienza cliente nella fruizione dei servizi finanziari e dall’altro a una reale innovazione di prodotto.

Quali vantaggi può apportare la collaborazione con voi per una banca o una fintech?

Luca Terragni

La nostra piattaforma offre servizi su diverse verticali nel mondo del credito. Attraverso il prodotto prestaget aiutiamo i nostri clienti ad automatizzare al 100% ed in real-time l’acquisizione di dati transazionali e documenti fiscali e contabili. Successivamente, grazie al categorizzatore prestacat, diamo un significato e maggiore rilevanza ai dati con insight granulari e puntuali sul financial behaviour dell’utente analizzato. Da ultimo, il prodotto prestascore permette di ingestire dati transazionali e offrire diversi servizi di scoring e analisi, dall’affordability al cash-flow forecasting.

Cosi permettiamo ai nostri clienti completa automatizzazione dei processi e maggior efficacia e precisione delle proprie capabilities analitiche e di scoring; ultimo ma non ultimo tutto questo consente una miglior user experience per gli end-users dei nostri clienti.

Bruno Natoli

Grazie a Mia-FinTech gli attori del sistema finanziario possono accelerare il time-to-market di nuovi prodotti digitali e ridurre i costi dei progetti IT, disaccoppiando i sistemi legacy e generando risparmi sui costi dell’infrastruttura e delle licenze.

Inoltre, il prodotto software di Mia-FinTech migliora l’accesso e l’interoperabilità dei dati 24/7 grazie alle Single View e permette di scalare i progetti in modo sicuro e regolamentato, anche con terze parti, sulla base delle specifiche esigenze di business.