Pensare global, agire local: perché scegliere una strategia “glocal”

Adattare la strategia globale al contesto locale in un’ottica “glocal” permette alle aziende di conquistare il mercato mantenendo il focus sulla scalabilità.
Qonto  avatar
Qonto
Qonto è una soluzione finanziaria dedicata a PMI, startup e professionisti.
Pensare global, agire local perché scegliere una strategia “glocal”

Raggiungere oltre 150 mila clienti business in 4 Paesi in soli 4 anni è possibile. Secondo Qonto - soluzione di gestione finanziaria che risponde alle esigenze di PMI e professionisti lanciata nel 2016 e oggi attiva in Francia, Italia, Germania e Spagna - il segreto per riuscirci è guardare al mercato globale rimanendo attenti alle necessità dei clienti a livello locale.

Una strategia di business “glocal”, che permette alle imprese di aumentare la competitività, acquisire clienti e far crescere la brand awareness, adattando la propria offerta a ciascun Paese e scenario locale e mantenendo al tempo stesso il focus sulla scalabilità e sulla dimensione globale. In altre parole, sviluppare prodotti e servizi per il mercato globale e modificarli e personalizzarli per conquistare gli utenti finali sul territorio.

Cosa vuol dire glocalizzare?

Think global, act local”. Uno slogan da decenni ripetuto nel mondo del business e sempre più importante in un mondo interconnesso e digitale. Il concetto alla base è l’idea che un’impresa globale di successo debba tenere in considerazione alcuni elementi distintivi dei mercati locali di riferimento che influenzano le consuetudini e le preferenze dei consumatori, quali ad esempio la cultura, gli usi e costumi, le leggi e il contesto normativo.

La parola “glocal”, utilizzata per la prima volta negli anni ‘80 da alcuni economisti giapponesi e poi diffusa in tutto il mondo, deriva dalla fusione di “global” e “local”. “Glocalizzare” significa creare e distribuire prodotti e servizi ideati per il mercato globale o internazionale ed essere in grado di adattarli al contesto locale. Per sviluppare una strategia di questo tipo, il primo passo è sicuramente l'individuazione delle caratteristiche e delle specificità di ciascun territorio. Per questo è fondamentale mettere al centro il cliente, ascoltarne attentamente le richieste e le necessità e analizzare approfonditamente lo scenario e i trend.

Come applicare una strategia “glocal”

La chiave fondamentale per una strategia di business “glocal” di successo è conoscere a fondo le necessità del proprio target di riferimento e garantire efficienza e prontezza nello sviluppo di funzionalità apposite per rispondere alla domanda sul territorio. Localizzare con successo l’offerta di un brand e sviluppare prodotti e servizi su misura in grado di conquistare i clienti locali richiede innanzitutto un attento studio del singolo mercato e un focus specifico su ciascun Paese in cui si opera.

Un’attività di localizzazione efficace tocca diversi aspetti della strategia di business, dal marketing, allo sviluppo del prodotto, passando per le operation e per il customer service. Bisogna partire dalla capacità di ascoltare il cliente e creare un dialogo diretto che passa attraverso tutte le attività aziendali e che tocca diversi aspetti della strategia di business, dal marketing, allo sviluppo del prodotto, passando per le operation e facendo leva sul customer service. Il “glocal marketing”, ad esempio, è una strategia sempre più diffusa basata sulla localizzazione. Mantenendo i messaggi globali di un brand e declinando contenuti e toni sulla base non solo della lingua, ma anche della cultura e delle abitudini del territorio a cui ci si rivolge, un’azienda può raggiungere con successo il proprio target locale.

Per mettere in atto una strategia di glocalizzazione efficace, un’azienda deve applicare questo principio a tutte le proprie attivita: per conquistare il mercato è necessario personalizzare prodotti e servizi, rimanendo vicini ai propri clienti e di rispondendo efficacemente e tempestivamente alle loro necessità.

Alcuni esempi concreti di strategia “glocal”

Gli esempi di glocalizzazione si possono trovare in diversi settori e in aziende di tutte le dimensioni e con qualsiasi tipo di target B2B e B2C. Da decenni le grandi multinazionali del food & beverage come McDonald’s e Coca Cola diversificano la propria offerta di prodotti e la strategia di marketing sulla base delle abitudini del territorio.

Altre aziende, come Netflix, fanno della multiculturalità un valore aggiunto, investendo in produzioni locali e cavalcando i trend su scala internazionale. Agire a livello locale e adattare prodotti e servizi è particolarmente importante per le aziende che operano in settori altamente regolamentati, come quello sanitario o quello energetico, ed è fondamentale nel settore bancario e dei servizi finanziari, in cui la fiducia e il rapporto con il cliente sono aspetti particolarmente determinanti.

Proprio attraverso una strategia di glocalizzazione incentrata sul cliente Qonto punta a replicare in tutta Europa il successo ottenuto in Francia. La mission di Qonto è quella di semplificare la quotidianità bancaria e contabile di PMI e professionisti, offrendo soluzioni integrate e complementari per la gestione finanziaria, contabile ed operativa dell'impresa a 360 gradi. Per Qonto, che è cresciuta applicando un approccio glocal che concilia scalabilità e localizzazione, raggiungendo oltre 150 mila clienti business in Europa in soli 4 anni il mercato italiano è particolarmente strategico visto il crescente trend di digitalizzazione delle imprese sul territorio e richiesta di servizi di pagamento digitali.

Fin dal lancio del servizio in Italia nel 2019, per supportare le PMI italiane nelle attività di business finance management a 360 gradi, Qonto ha costantemente studiato il mercato e ampliato la propria offerta di prodotti, soluzioni e funzionalità ad hoc per i clienti locali, come ad esempio l’IBAN italiano e il pagamento degli F24.

Conclusione e consigli

Una strategia di business “glocal” rappresenta un'opportunità di crescita per aziende che operano in diversi settori, sia tradizionali e che innovative. Ma da dove partire per adattare prodotti e servizi globali alle caratteristiche del territorio conquistando gli utenti finali?

Le esperienze di Qonto, che ha basato il suo successo sulla glocalizzazione delle proprie soluzioni di business finance management, e delle aziende che hanno adottato un approccio di questo tipo dimostrano che gli elementi chiave sono un attento ascolto dei propri clienti e la capacità di implementare una strategia di localizzazione trasversale in tutte le aree di attività aziendali che permetta di lanciare in maniera rapida ed efficace integrazioni e funzionalità ad hoc dedicate al mercato locale.

Qonto  avatar
Qonto

Qonto è una soluzione finanziaria dedicata a PMI, startup e professionisti.