PayPal.Me: che cos'è e come funziona

Dì addio ai bonifici, agli assegni e ai problemi con il contante. Ricevi denaro velocemente con PayPal.Me, scopri come leggendo questo articolo.
Angelo Franco avatar
Angelo Franco
Studente di Digital Innovation & Fintech - Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
la mia esperienza con PayPal.Me

Quante volte ci siamo trovati a dover inviare denaro a qualcuno tramite un bonifico, un assegno o una ricarica perdendoci tra codici IBAN vari, numeri di telefono o di carte prepagate seguite dai dati del destinatario?

PayPal.Me è stata la soluzione al mio problema, e adesso vi spiegherò perché inviare (e ricevere) denaro non è mai stato così semplice, veloce, economico e sicuro: il tutto avviene con pochi click dal tuo notebook o smartphone attraverso un breve link che verrà creato appositamente.

Come? Scoprilo continuando a leggere la mia recensione!

A cosa serve?

condivisione spese

Capita spesso di farsi anticipare dei soldi da un amico: vuoi perché un abbonamento che condividete è intestato a lui e devi pagargli la parte che gli spetta, vuoi perché ti anticipa la quota di partecipazione alla spesa per la festa che state organizzando o ancora perché mette lui i soldi per te al fine di fare un regalo comune di un compleanno a cui proprio non puoi andare.

Se voi, come me, non potete proprio aspettare di incontrare quella persona per saldare al più presto il vostro debito e non volete perdervi tra resti o monetine varie, PayPal.Me è la risposta ai vostri problemi.

Si tratta di un innovativo servizio proposto dalla nota società statunitense “PayPal Holdings”, che offre servizi di pagamento digitale e di trasferimento di denaro tramite internet.

Chi può utilizzare PayPal.Me?

Se credi che per poter accedere a questo servizio devi essere in possesso di una carta prepagata PayPal, come molti dei miei amici pensavano, ti fermo subito perché tutti possono usufruire di PayPal.Me senza bisogno di dover ottenere una carta prepagata.

Per utilizzare questo servizio ti serve infatti solo un account sul sito di PayPal.

Registrati su PayPal

Se non l’hai già fatto, leggi il mio articolo precedente cliccando qui.

Crea il tuo link!

Una volta effettuata la registrazione, puoi creare il tuo link che ti permetterà di ricevere denaro.

Come? Sarà sufficiente selezionare il pulsante "Crea il tuo link"

Se non hai già effettuato l’accesso con le tue credenziali PayPal, ti verrà richiesto di farlo e da lì puoi seguire le indicazioni di PayPal per la creazione del link.

Bene. Ora hai creato un link che potrai condividere copiandolo e incollandolo ovunque tu voglia e a chiunque tu voglia (tramite chat, tramite mail, SMS o in mille altri svariati modi).

conto paypal.me

Questo ti servirà per ricevere denaro.

Alla persona che deve mandarti i soldi basterà cliccare sul link che hai creato, fare login con il suo account PayPal e decidere l’importo da inviarti.

Nessun numero di carta prepagata, nessun codice IBAN, nessun assegno e nessun dato particolare: solo un link, il tutto nella totale sicurezza garantita da PayPal.

D’ora in avanti potrai, semplicemente con pochi click, ricevere denaro tramite il tuo link o inviare soldi ad altri tramite i loro link (ovviamente in questo caso dovranno fornirtelo loro).

Quanto costa PayPal.Me?

La creazione del conto PayPal e del link è completamente gratuita.

Inviare denaro tramite il link è gratis per i Paesi membri dell’UE (quindi Italia compresa).

Non sono previsti costi neanche per ricevere denaro se hai un Conto Personale (e quindi ricevi denaro da parenti, amici, conoscenti, partner o altro), mentre se hai un Conto Business (e dunque se ricevi denaro perché hai erogato un servizio o venduto un prodotto) viene applicata una tariffa che puoi consultare nella sezione “Tariffe” che trovi in fondo alla pagina del sito di PayPal.

Ha un piccolo costo anche ricevere o inviare denaro in Paesi non facenti parte dell’Unione Europea.

PRO e CONTRO riscontrati durante l’utilizzo del servizio

Dopo circa due anni di utilizzo di questo servizio, ci ho davvero trovato poco di negativo.

Pagamenti sicuri, veloci, spesso gratuiti e il tutto attraverso pochi click dal tuo pc o direttamente dal tuo smartphone tramite l’apposita sezione dell’app “PayPal”, che puoi trovare su App Store (se hai un device iOS) e su Google Play.

L’unica cosa che potrebbe essere migliorata, a mio punto di vista, è la ricezione dei soldi sul conto PayPal piuttosto che direttamente sulla carta prepagata che si imposta come “preferita”.

Ogni volta che si riceve denaro, infatti, questo verrà trasferito sul “conto PayPal” del proprio account: si potrà lasciarlo lì al fine di utilizzarlo per dei pagamenti futuri o trasferirlo sulla propria carta o sul proprio conto corrente pagando una piccola somma, a meno che non si abbia una prepagata PayPal.

Non tutti, infine, posseggono un account PayPal e quindi non con tutti è possibile utilizzare il servizio (personalmente, però, ho risolto questo problema consigliando e facendo conoscere questo comodo servizio alle persone a cui dovevo inviare o da cui dovevo ricevere denaro e anche loro utilizzandolo si sono trovate bene e mi hanno ringraziato per averglielo fatto conoscere).

Considerando i numerosi PRO e i pochi CONTRO mi sento di dare un bel 9 su 10 a questo comodo e veloce metodo di pagamento!

Angelo Franco avatar
Angelo Franco

Studente di Digital Innovation & Fintech - Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano