Le offerte di lavoro fintech della settimana

Andare in filiale o fare tutto attraverso lo smartphone? Con l’avanzata dirompente della tecnologia nel mondo degli finanza tradizionale, aumentano le offerte di lavoro nel fintech e le banche sono costrette a cambiare.
Offerte di lavoro settimana 17

Ecco le offerte di lavoro più interessanti nel fintech. Questa settimana vi presentiamo offerte di lavoro in Hype, Virtual B e Raisin.

A Biella, Hype è alla ricerca di un/una stagista in ambito legal.  

La storia di Hype comincia nel 2013, quando all'interno del Gruppo Sella un team di professionisti incontra un gruppo di giovani startupper appassionati di tecnologia. Dal loro incontro è nata Hype, un nuovo modo di gestire il denaro che rende più facile il controllo su spese, acquisti e risparmi. Tutto attraverso un'applicazione per smartphone. Hype, la prima challenger bank del panorama italiano, è stata lanciata nel 2015, mostrando nel corso del tempo una implementazione continua di nuove funzionalità che rendono HYPE un prodotto in continua evoluzione. La diffusione di HYPE si deve soprattutto al passaparola dei clienti, gli hyper, che sono in molti casi dei veri e propri ambassador del prodotto.

Lo/la stagista all'interno del team legal avrà la possibilità di approfondire e collaborare nell'ambito della contrattualistica: studio, analisi e approfondimenti giuridici legati al mondo fintech e alle nuove tecnologie (privacy, moneta elettronica e sistemi di pagamento, ecc.). Vedi l'offerta

A Milano, Virtual B è alla ricerca di un/una web content editor.

Virtual B è un impresa pioniera nel fintech in Italia. La società è stata fondata nel 2010 da un team di esperti con un forte background nel settore finanziario. Nel 2011 la società ha lanciato AdviseOnly, il primo robo-advisor in Europa.

Oggi Virtual B è una società fintech che fornisce analisi e soluzioni digitali per la gestione patrimoniale con una forte attenzione all'innovazione e alle tecnologie più dirompenti. Le soluzioni che sviluppano spaziano dalle piattaforme di roboadvisor in white label a software innovativi basati sull'analisi dei dati che aiutano le società finanziarie a migliorare la produttività e aumentare i ricavi.

Un/una web content editor è una figura professionale che all'interno di una impresa si  si occupa della progettazione e gestione dei contenuti di un sito web (in tutte le sue forme: pagina web, social network, blog, interfaccia). Definisce e redige i contenuti curandone gli aspetti comunicativi (contenuto, espressione, grafica, esposizione, identificazione parole chiave per indicizzazioni ecc.). Ha l’obiettivo di presentare al pubblico di navigatori web un prodotto efficace, chiaro, accattivante e comprensibile. Spesso opera a cavallo fra il settore del marketing e quello della comunicazione. Vedi l'offerta

A Berlino, Raisin è alla ricerca di un/una devops

Raisin è il primo marketplace paneuropeo per i prodotti di risparmio e investimento. E' stato lanciato nel 2013 in Germania con il nome WeltSparen.de (la sede principale è tutt'ora a Berlino). Ora i servizi di Raisin sono disponibili in inglese in tutta Europa (Raisin.com) e sono presenti piattaforme localizzate per alcuni mercati (tedesco, austriaco, francese, spagnolo, britannico e olandese). è una società fintech che realizza piattaforme e soluzioni software per la gestione finanziaria della supply chain.

Un/una devops è uno sviluppatore necessario alle imprese che vogliono assicurarsi che il controllo sui sistemi a supporto venga effettuato “a prescindere” dal carico di lavoro e dalla pianificazione del personale di operation, dedicandovi quindi personale specifico.Vedi l'offerta

Se non hai trovato l'offerta di lavoro che fa per te non temere, unisciti alla nostra community e segui i canali social di Fintastico, la prossima settimana torneremo con nuove offerte di lavoro fintech! 😍