Nasce "Axieme Business" e anche le aziende possono offrire polizze con giveback

Grazie alla piattaforma sviluppata da Axieme si aprono nuove opportunità di business per le aziende interessate a proporre innovative soluzioni assicurative alla propria userbase, inoltre Axieme rinforza il suo team strategico grazie all'ingresso di Massimo Micheaud.
axieme business

La startup insurtech Axieme prosegue il suo percorso di innovazione e, dopo l’avvio della sua prima offerta rivolta ai consumatori avvenuta a febbraio (con la polizza casa), oggi lancia il servizio Axieme Business.

Dopo aver validato il modello di business e perfezionato algoritmo e piattaforma per il canale B2C, il modello distributivo B2B di Axieme fornirà invece la piattaforma in modalità white label a partner terzi (aziende, banche, retailer, distributori, associazioni) interessati a proporre soluzioni assicurative alla propria base utenti, sfruttando tecnologia e modello innovativo della startup, basato sul “giveback”.

La piattaforma digitale di Axieme sarà utilizzabile in qualunque rete vendita e integrabile in altre piattaforme grazie alle sue A.P.I. e consentirà di adottare anche il business model innovativo che permette di restituire parte del premio agli assicurati virtuosi (ndr, la community dei clienti o dipendenti o associati del partner).

Grazie al suo know-how, Axieme è in grado di attivare il servizio di “insurance brokerage”, ovvero l’inserimento all'interno della piattaforma dei prodotti (polizze) negoziati con le compagnie assicurative, oltre a gestirne distribuzione, servizio clienti e post-vendita. La soluzione Axieme è “plug and play” e consente alle aziende di limitarsi a fornire le specifiche sulla copertura assicurativa da proporre alla loro community e sull’eventuale piattaforma in cui innestarsi.

Un modello che è già realtà

Il primo cliente con il quale Axieme ha implementato questo modello è Sisal Spa – il colosso dei servizi di pagamento e gaming a cui fanno capo i brand Bill e SisalPay – con la quale è stato recentemente siglato un accordo per proporre una "Polizza Negozio" alla rete delle 45.000 ricevitorie distribuite su tutto il territorio nazionale.

Questo case-study dimostra il vantaggio della nostra soluzione” – dichiara Edoardo Monaco, CEO di Axieme – “la capacità di abbinare il know-how nello sviluppo e nell’assessment di prodotti assicurativi alla tecnologia. Non ci limitiamo a fornire il software (come farebbe un puro provider IT) ma estendiamo il nostro servizio alla selezione e all'inserimento in piattaforma di polizze assicurative negoziate con le compagnie; un servizio chiavi-in-mano di estremo valore in particolare per aziende, anche di grandi dimensioni, non abituate a gestire servizi assicurativi.

L’arrivo di un Senior Advisor per accelerare ulteriormente il business

Il lancio di Axieme Business non è la sola novità annunciata dalla startup, in concomitanza viene infatti rivelato l’ingresso nel team di Massimo Michaud, che ricoprirà il ruolo di Insurance Strategic Advisor all’interno dello Strategy Committee di Axieme.

Il Dott. Michaud rappresenterà un sicuro valore per la startup in virtù della propria esperienza manageriale di altissimo livello tra cui AXA Assicurazioni e Allianz SpA. È stato vice-presidente ANIA ed è attualmente presidente del Cineas e di CF Assicurazioni

Siamo molto felici dell’ingresso di Massimo all'interno del team” – prosegue Edoardo Monaco – “e siamo sicuri del valore che potrà apportare nell'accelerare il nostro business grazie alla sua grande esperienza e al suo profilo internazionale che ci apre anche a potenziali scenari di sviluppo all'estero”.

Nel frattempo la campagna di Equity Crowdfunding è già in overfunding!

La startup, che in questi giorni ha una campagna di Equity Crowdfunding attiva sul portale 200crowd, ha già raggiunto l’obiettivo di raccolta in soli 7 giorni dal lancio ed è già in overfunding, qui di seguito una guida per capire meglio il servizio spiegando cosa è e come funziona e un link alla campagna di crowdfunding. 

Questo dimostra il potenziale del mercato, che non è passato inosservato agli investitori che hanno deciso di supportare il progetto, tra cui spiccano nomi di imprenditori e importanti manager, anche del settore assicurativo, a conferma della validità del progetto vista dagli occhi di esperti del settore.

axieme