Milan Fintech Summit: selezionate 20 fintech su oltre 70 candidature

Il Milan Fintech Summit è realizzato da Fintech District e Business International-Fiera Milano Media e sostenuto dal Comune di Milano.
Milan Fintech Summit 2020

Sono le aziende fintech ritenute a più alto potenziale di mercato quelle che saranno protagoniste della seconda giornata del Milan Fintech Summit, l’evento internazionale dedicato al mondo del Finance Technology, in programma in live streaming il 10 e 11 dicembre 2020, che è promosso e organizzato da Fintech District e Fiera Milano Media – Business International con il supporto della città di Milano, tramite Milano&Partners, e il patrocinio di AIFI, Assolombarda, Febaf, ItaliaFintech e VC Hub.

A seguito della call lanciata a livello internazionale e di un’attenta selezione da parte di esperti del settore come il Conference Chair Alessandro Hatami e di rappresentanti del comitato organizzativo, sono oggi annunciate le 20 realtà che avranno l’opportunità di salire sul palco digitale per presentare le proprie idee e soluzioni per il futuro dei servizi finanziari.

Tra le oltre 70 candidature arrivate da ben 18 Paesi, sono state selezionate 10 aziende italiane e 10 estere.

Le aziende italiane sono le insurtech Neosurance, See Your Box e Lokky; WizKey, Soisy, Cardo AI e Faire Labs, operanti nel settore del lending e del credito; Trakti e Stonize che propone soluzioni per i mercati finanziari; Indigo.ai che si occupa di intelligenza artificiale

Quelle straniere selezionate sono le insurtech Descartes Underwriting e Zelros (Francia); Keyless Technologies (UK), CYDEF - Cyber Defence Corporation, Tehama e il wealth manager Wondeur (Canada) e Privasee (UK), operante nel mercato della data protection; Pocketnest (USA), un’azienda SaaS; DarwinAI (USA) operante nel settore dell’intelligenza artificiale e Oper Credits (Svizzera), operante nel settore del lending e del credito.

Queste realtà – che si presenteranno a un parterre di selezionati investitori italiani ed internazionali e a esperti fintech - sono state scelte sulla base di criteri di: innovatività della proposta, potenziale dimensione del mercato target, scalabilità della proposta, potenzialità nella raccolta di capitali, tipologia della soluzione tecnologica utilizzata.

Il Milan Fintech Summit permetterà così di far conoscere le potenzialità delle nostre aziende fintech all’estero e rafforzerà il ruolo di Milano quale capitale europea dell’innovazione, punto di partenza ideale per le realtà straniere che vogliano entrare nel mercato italiano.