Lemonway, partnership con Ripple per pagamenti rapidi e affidabili

Continua la crescita delle piattaforme digitali, per rendere i pagamenti sempre più rapidi Lemonway ha deciso di stringere una partnership con Ripple.
Maria Comotti avatar
Maria Comotti
Giornalista e mamma, trasformo le mie passioni in scrittura e uso la curiosità come lente di ingrandimento
lemonway e ripple

Non solo criptovalute, la tecnologia blockchain può rivoluzionare anche i metodi di pagamento transfrontalieri: ne è una prova concreta l'accordo, annunciato ieri, siglato tra Lemonway, soluzione di pagamento paneuropea per i mercati online, e Ripple, soluzione aziendale basata su blockchain per i pagamenti globali.

L'obiettivo della partnership? Rendere i pagamenti in euro, che costituiscono attualmente l’80% delle transazioni di Lemonway, più trasparenti ed economici. Questo sarà possibile grazie a RippleNet, la rete globale di pagamenti finanziari di Ripple. Più nello specifico, Lemonway si avvarrà di Nium, la rete globale di trasferimento di denaro che copre oltre 100 mercati (65 in tempo reale) e utilizza RippleNet per la sua velocità, trasparenza ed efficienza dei costi.

La piattaforma di elaborazione dei pagamenti di Lemonway è robusta e già utilizzata da oltre 1.400 mercati in Europa, comprese 200 piattaforme di crowdfunding. Tuttavia, proprio la continua crescita della piattaforma ha comportato la gestione di volumi di transazioni sempre più grandi tra i commercianti all'interno di più zone in tutta Europa. Una situazione che ha progressivamente aumentato la complessità della gestione delle finanze causando spesso ritardi anche di una settimana nei pagamenti.

Attraverso RippleNet, Lemonway può utilizzare la tecnologia blockchain per affrontare direttamente queste sfide operative e di complessità, offrendo nel contempo un vantaggio competitivo rispetto ai suoi pari.

La tecnologia blockchain, come quella disponibile su RippleNet, può offrire ai fornitori di servizi di pagamento che supportano i mercati un modo più trasparente, affidabile ed efficiente per elaborare i pagamenti. Può eseguire pagamenti istantanei, il che consente ai marketplace di offrire servizi di pagamento più competitivi ai commercianti.

Secondo una ricerca di Deloitte i pagamenti transfrontalieri B2B su blockchain potrebbero comportare una riduzione dei costi di transazione compresa tra il 40 e l’80%, e potrebbero impiegare in media da 4 a 6 secondi per essere eseguiti, rispetto a 2-3 giorni dei processi standard.

Entusiasti i commenti di entrambe le parti. “In qualità di azienda che abbraccia l'innovazione, siamo sempre alla ricerca di nuovi modelli di business e capacità tecnologiche che ci consentano di offrire servizi migliori ai mercati che serviamo e in particolare ai loro beneficiari - ha infatti affermato Martin-Pierre Gaultier, Chief Commercial & Marketing Officer di Lemonway -. La nostra partnership con Ripple ne è una testimonianza e siamo entusiasti di poter offrire pagamenti più rapidi ed economici per supportare le esigenze in continua evoluzione dei nostri clienti e delle loro piattaforme”.

La nostra partnership con Lemonway è un altro significativo sostegno alla tecnologia blockchain e al suo potere di trasformare i pagamenti globali - ha affermato Asheesh Birla, General Manager di RippleNet -. Nel clima competitivo dei pagamenti di oggi, la tecnologia fa la differenza nel fornire la migliore esperienza al cliente e siamo entusiasti di essere il fornitore di fiducia di Lemonway di soluzioni di pagamento B2B immediate ed economiche per aiutarli a raggiungere questo obiettivo”.

Maria Comotti avatar
Maria Comotti

Giornalista e mamma, trasformo le mie passioni in scrittura e utilizzo la curiosità come lente di ingrandimento del reale. Cresciuta professionalmente nel quotidiano .Com dove mi occupavo di raccontare il mondo della pubblicità, del marketing e degli eventi, ho poi collaborato con Il Sole 24 Ore, Il Mondo e altre testate economiche. Ora scrivo anche di design, architettura, running e fintech.