Il modo per essere pagati più velocemente: l'invoice financing

Il finanziamento delle fatture può aiutare la vostra azienda a far fronte ai ritardi nei pagamenti.

invoice financing

Le piccole imprese stanno affrontando una stretta creditizia. Questa è causata non solo un numero maggiore di clienti che pagano le loro fatture in ritardo, a causa del rallentamento dell'economia e della pressione sui flussi di cassa, ma anche dal fatto che assicurarsi il sostegno finanziario dalle banche sta diventando sempre più sempre più difficile.

Il 61% delle piccole imprese sono state colpite da ritardi nei pagamenti primo trimestre dell'anno e solo il 19% considera la disponibilità di credito come buona - un minimo storico.

Tuttavia, potrebbe esserci un modo per quadrare il cerchio. I prodotti di invoice financing forniscono un mezzo per prendere a prestito a fronte del valore delle fatture fatture in sospeso, sbloccando finanziamenti per il flusso di cassa e la crescita.

Che cos'è l'invoice financing

L'invoice financing, anche chiamato finanziamento delle fatture, è disponibile presso un numero crescente di numero di società finanziarie e intermediari specializzati e sta diventando sempre più popolare.

Circa un quarto delle imprese che hanno fatto richiesta di credito nel primo trimestre dell'anno hanno fatto richiesta di soluzioni di invoice financing.

Questi prodotti finanziari si adattano molto bene a delle imprese che hanno delle grandi fatture verso uno o più clienti, che possono essere in ritardo coi pagamenti o no, e che bloccano il loro ciclo di finanziamento.

L'invoice financing permette di vendere questi crediti e invece di aspettare il pagamento delle fatture, ottenere immediatamente una cifra pari quasi al totale del credito, meno una percentuale che rimane all'impresa che offre il servizio di invoice financing.

In passato l'invoice financing era visto come simbolo di debolezza finanziaria per le imprese, un'ultima risorsa. Molte piccole imprese si preoccupavano della percezione dei clienti, in particolare quando si tratta di prodotti di "factoring". Temevano che i loro clienti avrebbero interpretato tali accordi come un'indicazione di debolezza finanziaria.

Invece ora ci si è accorti che esso ha diversi vantaggi rispetto ai prestiti più tradizionali. Per esempio, spesso può rivelarsi più conveniente rispetto al finanziamento bancario oltre che più veloce e spesso non è necessario neanche offrire collateral, poiché la fattura stessa offre al finanziatore una garanzia.

Una forma di finanziamento adattabile

Inoltre, il finanziamento tramite fattura è più flessibile e più reattivo alle circostanze mutevoli dell'azienda.

Gli scoperti e i prestiti bancari tradizionali sono impostati in un momento, sulla base dell'attività svolta dall'azienda fino a quel momento. Al contrario, i finanziamenti per fatture si adattano continuamente in base alle entrate dell'azienda: se l'azienda fattura di più, con l'aumento delle vendite, ha diritto a maggiori linee di credito.

L'invoice financing potrebbe essere particolarmente utile in un ambiente particolarmente volatile, in cui le imprese devono reagire con velocità alle mutevoli condizioni di mercato. Fornisce infatti una forma di finanziamento che cambia in base al tasso di crescita dell'impresa.

Inoltre, il mercato di provider di invoice finance è sempre più competitivo, con un numerose nuove imprese abilitate, che offrono prodotti digitali che tendono ad essere più semplici e trasparenti.

Il finanziamento delle fatture non è adatto a tutte le aziende, ma per quelle con somme significative legate ai crediti verso i clienti, questi accordi possono essere un un modo efficace per sbloccarne il valore.

Esempi italiani di Invoice financing

Credimi

Credimi è una piattaforma di finanziamento digitale che aiuta le imprese a reperire capitale in modo veloce e efficiente. Autorizzata da Banca d'Italia alla concessione di finanziamenti diretti al pubblico come intermediario finanziario, è nata con la missione di rendere l’accesso al credito per le imprese semplice e veloce.

Tutto avviene via Internet, senza alcun documento cartaceo, in pochi minuti. Credimi riceve la richiesta, valuta i rischi con dati tradizionali e algoritmi proprietari e fornisce entro 48 una risposta e una quotazione all'azienda. Se la PMI accetta la quotazione, l'accredito sul conto aziendale arriva in poche ore.

Credimi dal 2015 ha erogato più di €1,8 Miliardi in tutta Italia a oltre 60 mila aziende.

Workinvoice

Workinvoice è un servizio che permette di ottenere liquidità nel giro di 48 ore dal completamento della richiesta. Senza aprire un nuovo conto corrente, senza garanzie personali e completamente online.
Con Workinvoice puoi vendere le fatture solo quando serve. Nessun obbligo di cessione integrale del credito né vincolo pluriennale. Con la cessione del credito, oltre a migliorare significativamente sia il tuo cash-flow sia il tuo stato patrimoniale, non modifichi la tua centrale rischi.

Conclusioni

Per alcune imprese, la chiave sarà migliorare il flusso di cassa in un contesto economico difficile, mentre per altre la priorità potrebbe essere quella di liberare fondi per la crescita. Ma in ogni caso,
ha senso guardare oltre le soluzioni bancarie convenzionali per trovare le migliori opzioni di finanziamento.

Daniele Marino avatar
Daniele Marino

25, Business Analyst @Fintastico