Goin: cos'è e come funziona

Goin è una app di risparmio automatico che permette, attraverso diversi metodi, di accantonare denaro per realizzare i propri obiettivi, in modo semplice e senza praticamente accorgersene. Con Goin è anche possibile investire il denaro risparmiato.
Maria Comotti avatar
Maria Comotti
Giornalista e mamma, trasformo le mie passioni in scrittura e uso la curiosità come lente di ingrandimento
goin

Chi sono

Goin nasce nel 2017 dall'intuizione di tre ragazzi spagnoli (David Riudor, Carlos Rodriguez e Gabriel Esteban) che hanno ingegnerizzato la app nella Silicon Valley. In un anno in Spagna ha ottenuto dei risultati notevoli: 150 milioni di euro processati sulla app, 4 milioni di euro risparmiati e investiti dagli utenti e 2,2 milioni raccolti da investitori. Per il lancio in Italia, Goin, visto il gran numero di download (ma soprattutto per creare aspettativa ed engagement) ha creato una lista di attesa. Per un mese è possibile inserirsi e guadagnare denaro e posizioni (invitando amici e rispondendo a quiz) entrando nelle squadre di tre influencers (Papu Gomez, Ludovica Pagani e Klaus). 

Cosa fa

  • Risparmio: Goin permette innanzitutto di risparmiare denaro automaticamente, poco a poco senza dover cambiare il proprio stile di vita, il tutto con diverse modalità (attraverso le spese, le entrate e/o migliorando la propria routine).

  • Investimento: con Goin è anche possibile investire i propri risparmi in modo semplice e in pochi click, con diverse formule: crowdlending, criptovalute, ETF).

A chi si rivolge

Goin è pensato per una generazione come quella dei millennials che non è soddisfatta delle banche tradizionali: dati di Goin parlano addirittura di 1 su 3 desideroso di cambiare banca al più presto e di un 71% che preferisce un appuntamento dal dentista piuttosto che in banca. I millennials d'altro canto non sembrano essere molto interessati alle proprie finanze (l'83% ha dichiarato a Goin di far fatica a risparmiare) pur volendo raggiungere i propri obiettivi (che si tratti dell'acquisto di un cellulare o di una vacanza). Da dati dell'azienda, in media i “Goiners” risparmiano 837 euro all'anno.

Come funziona

Registrazione: occorre scaricare la app Goin sul proprio cellulare e registrarsi.

Obiettivo: si sceglie un obiettivo per i propri risparmi.

Conto bancario: si connette il proprio conto bancario e la carta per permettere a Goin (e al suo algoritmo) di conoscerci meglio e di analizzare il profilo di ognuno e i movimenti, utilizzando un sistema di sicurezza criptato.

Operazioni di risparmio: in base all'analisi fatta da Goin su ogni utente, verrà attivato il metodo che meglio si adatta al singolo stile di vita per riuscire a ottenere un risparmio automatico senza sforzo. Potrebbe essere:

  • Round-up: per ogni spesa effettuata, Goin arrotonda l’importo e lo mette da parte (es. se spendi 1,40 euro per un cappuccino, vengono accantonati 0,60 euro).

  • Retention: Goin mette da parte una percentuale fissa sulle entrate (es. accantonando ogni mese il 10% dello stipendio).

  • Auto Top-up: viene aggiunta al conto Goin una quantità fissa di denaro con frequenza quotidiana, settimanale o mensile, in base alle preferenze scelte.

  • Challenges/Penalità (in arrivo): per migliorare il proprio stile di vita, eliminare le cattive abitudini e risparmiare denaro giorno dopo giorno (es. mi sveglio tardi, penalità di 10 euro).

  • Quiz del giorno (in arrivo): per ogni domanda risposta correttamente, Goin offre ai suoi utenti una piccola cifra da accantonare.

Operazioni di investimento: basta configurare il livello di rischio prescelto per far fruttare i propri risparmi scegliendo tra diverse opzioni (a cui se ne aggiungeranno presto altre).

  • Crowdlending: investimento di breve durata in Piccole e Medie Imprese con un rischio controllato (rendimento annuale del 7,2% a Marzo 2018)

  • Criptovalute: è possibile comprare e vendere criptomonete in modo facile e in tempo reale a partire da 10 euro.

  • ETF: è possibile investire in fondi di investimento di tutto il mondo a partire da 50 euro e senza limiti di tempo.

Quanto costa:

L'utilizzo dell'app Goin per le operazioni di accantonamento e risparmio è totalmente gratuito. Per le operazioni di investimento è previsto una fee sulla base del rendimento effettivo dell’investimento (fee media dell'1,5%).

Il servizio è adatto a te?

Se hai le mani bucate e non sei minimamente portato a risparmiare, facendo fatica addirittura solo a pensarci, Goin può essere una soluzione interessante. L'automatismo delle operazioni di accantonamento libera dal fastidio, inoltre risparmiare per un obiettivo concreto che ci si è prefissati da soli è uno stimolo forte. Ed è pure gratis.

Dove ottenere info e supporto

Nel sito di Goin è presente una pagina FAQ (Domande Frequenti), al momento solo parzialmente disponibile in italiano. Per entrare in contatto con l'azienda è possibile utilizzare i canali social oppure scrivere alla mail contact@goin.app. Per cancellare l'account invece basterà mandare una mail a baja@goin.app.

Maria Comotti avatar
Maria Comotti

Giornalista e mamma, trasformo le mie passioni in scrittura e utilizzo la curiosità come lente di ingrandimento del reale. Cresciuta professionalmente nel quotidiano .Com dove mi occupavo di raccontare il mondo della pubblicità, del marketing e degli eventi, ho poi collaborato con Il Sole 24 Ore, Il Mondo e altre testate economiche. Ora scrivo anche di design, architettura, running e fintech.