Futurae, accelera l'espansione internazionale con un nuovo round

Futurae progetta, sviluppa e commercializza una serie di soluzioni per trasformare la strong customer authentication e la conferma delle transazioni.
Futurae

Futurae ha ricevuto un nuovo round di finanziamento da 5 milioni di franchi da una serie di investitori, in particolare il principale fornitore europeo di servizi finanziari Euroclear, così come dagli esistenti investitori AXA Venture Partners, Zürcher Kantonalbank ed EquityPitcher Ventures.

Questo nuovo round permetterà all'azienda di far crescere il loro team con l'obiettivo di accelerare l'espansione internazionale e far crescere la loro piattaforma di Strong Customer Authentication (SCA) che a seguito della PSD2 (entrata in vigore in Italia il 14 settembre 2019) impone ora che tutte le operazioni di pagamento elettronico vengano effettuate attraverso due o più fattori di autenticazione. L’autenticazione forte del cliente è utile perché permette di ridurre al minimo il rischio di frodi.

La digitalizzazione, con i suoi crescenti requisiti di sicurezza, continua ad avanzare rapidamente, specialmente nel settore dei servizi finanziari. In un momento in cui le interazioni digitali sicure sono più importanti che mai, la piattaforma di Futurae offre soluzioni ai problemi che le imprese devono affrontare a causa dell’autenticazione forte dei clienti: l'esplosione dei costi dell'help desk, la perdita di clienti dovuta ad una esperienza digitale non sempre ai livelli attesi da parte dei clienti e l'aumento delle frodi, solo per citarne alcuni.

Negli ultimi tre anni, più di 100 banche con utenti in oltre 50 Paesi hanno scelto Futurae come loro piattaforma di autenticazione. Futurae continuerà la sua espansione nel mercato europeo avendo già una base solida in Germania, Francia e Austria grazie ai suoi primi clienti bancari in questi Paesi. La piattaforma Futurae si sta inoltre evolvendo tramite l’utilizzo di tecnologie di machine learning per individuare le frodi in maniera più rapida e accurata, fornendo ai clienti quello di cui realmente necessitano: soluzioni con un elevato grado di usabilità per i loro utenti.

Futurae Technologies è stata fondata da Sandra Tobler, CEO, una imprenditrice esperta in ambito fintech, e da due esperti di sicurezza e usabilità noti in tutto il settore per la loro ricerca: Nikolaos Karapanos, CTO, con un dottorato in autenticazione e sicurezza web, e Claudio Marforio, COO e Head of Product, con un dottorato in sicurezza smartphone e usabilità.

"Il mercato dell'autenticazione dei clienti offre soluzioni non più sicure e con un basso grado di usabilità che diminuiscono l’engagement da parte degli utenti e rovinano l’esperienza digitale. Il principale motore della nostra rapida crescita, oltre all'alta usabilità e alla facilità di integrazione, è il fatto che aiutiamo i nostri clienti a ridurre drasticamente i costi di supporto sempre più elevati", ha dichiarato Sandra Tobler, CEO di Futurae.

"Con molti anni di esperienza in ruoli di gestione delle operazioni, ho vissuto in prima persona le sfide che le aziende si trovano ad affrontare nel momento in cui introducono soluzioni di sicurezza", ha detto Michael Shipton, che recentemente è entrato nel consiglio di amministrazione di Futurae ed è un direttore esecutivo del consiglio di amministrazione di Euroclear Svizzera.

"Futurae è un fornitore di sicurezza innovativo che stabilisce nuovi standard per risolvere i problemi dei clienti, piuttosto che limitarsi a coprire un buco nella sicurezza: non solo questo, ma anche il potenziale di espansione del mercato, hanno convinto PwC Svizzera a presentare Futurae come un'opportunità di investimento per Euroclear Svizzera", ha aggiunto David Bundi, responsabile di Compliance, RegTech & LegalTech di PwC Svizzera.