Fintech acquisisce una banca: ecco la prossima mossa del marketplace di depositi Raisin

Raisin, impresa fintech fondata nel 2012 a Berlino dal Dr. Tamaz Georgadze (CEO), Dr. Frank Freund (CFO) e Michael Stephan (COO) e che offre un marketplace di depositi a livello europeo acquisisce una banca, la MHB Bank, con sede a Francoforte e fondata nel 1973. Raisin diventerà proprietario unico della banca che dal 2005 è nelle mani di una filiale della società americana di private equity Lone Star. L'operazione è attualmente oggetto delle procedure di controllo da parte dell'Autorità federale tedesca di vigilanza finanziaria (BaFin) e della Banca Centrale Europea (BCE). L'acquisizione delle azioni di MHB Bank da parte di Raisin è soggetta all'approvazione definitiva di BaFin e BCE.
Raisin MHB Bank

In un momento in cui molte banche stanno cercando di investire nelle fintech, Raisin, una delle principali piattaforme open banking in Europa, in controtendenza con il mercato acquisisce la banca MHB Bank di Francoforte, banca di servizio di Raisin di lunga data. La fintech di Berlino sarà così in grado di espandere i suoi settori di attività e aumentare il controllo sulla sua catena del valore. Spiega Tamaz Georgadze, CEO e co-fondatore di Raisin: "In qualità di uno dei leader europei nel settore delle nuove tecnologie finanziarie, crediamo nel cambiamento sostenibile del sistema finanziario con l’obiettivo di rendere prioritarie le esigenze dei clienti e dei nostri partner. Insieme a MHB Bank possiamo continuare a sviluppare - e integrare in maniera semplice - i servizi che offriamo a clienti, banche partner e partner di distribuzione". Raisin ha recentemente chiuso un round di finanziamenti per 100 milioni di euro ed è uno dei player fintech meglio finanziati in tutta Europa. Nel 2017 Raisin ha rilevato l'azienda PBF Solutions di Manchester, che oggi gestisce con successo la filiale inglese di Raisin. L'acquisizione delle azioni di MHB Bank da parte di Raisin è ancora soggetta all'approvazione definitiva dell'Autorità federale tedesca di vigilanza finanziaria (BaFin) e della Banca Centrale Europea (BCE).

Accelerare la crescita: i vantaggi per clienti e partner

Raisin offre ai suoi clienti un accesso semplice e diretto a una vasta gamma di prodotti di risparmio e di investimento in tutta Europa. I 165.000 clienti di Raisin possono scegliere tra oltre 250 prodotti offerti dalle quasi 70 banche europee partner di Raisin tramite le sue 7 piattaforme. Come banca di servizi per il mercato tedesco di Raisin, MHB Bank gestisce alcuni importanti aspetti della catena del valore relativi alla gestione del conto, all'identificazione dei clienti e alle transazioni finanziarie, servizi prerogativa di istituti finanziari autorizzati. Negli ultimi anni Raisin ha notevolmente ampliato i servizi offerti a clienti e banche, in particolare per quanto riguarda l'offerta e la disponibilità dei suoi prodotti in tutta l'Area Economica Europea (EEA). La nuova acquisizione accelera ulteriormente questa crescita. Inoltre, Raisin sarà in grado di semplificare il processo di integrazione per le banche partners e per le banche di distribuzione come o2 Banking di Telefónica Deutschland e N26. Per Tamaz Georgadze è chiaro che: "con i cambiamenti resi possibili da questa integrazione, saremo in grado di offrire servizi migliori ed in modo più sostenibile ai nostri clienti e partner. Vogliamo trasformare il concetto di “Deposit-as-a-Service” – depositi come servizio – in uno standard di mercato ampiamente accettato per le banche di tutta Europa". 

Raisin vuole far crescere MHB Bank come banca di servizio per le fintech

Fondata nel 1973 e con sede a Francoforte, MHB Bank appartiene dal 2005 ad una filiale del fondo di private equity americano Lone Star. Oggi MHB Bank è uno dei principali fornitori di servizi bancari per le fintech in Germania, con aziende leader, tra cui Exporo, e CreditShelf, oltre a Raisin. Il presidente di MHB Bank, Reiner Guthier, spiega cosa significherà l'acquisizione per la banca: "Conosciamo i modelli di business e le sfide di entrambe le parti, fintech e banca. Grazie a questa più ampia collaborazione con Raisin potremo aumentare le nostre competenze tecniche e fare importanti investimenti nel nostro team. Questa evoluzione consentirá a MHB Bank di supportare ulteriormente i modelli di business dei nostri partner attuali e di nuovi partner futuri. Ci consentirá quindi di sfruttare i punti di forza della nostra attuale posizione di “credit fronting” e di rafforzare i nostri servizi di pagamento e l’offerta "banking as a service"". Operando sotto licenza bancaria tedesca, MHB Bank è governata dal sistema tedesco di garanzia dei depositi e controllata dalla BaFin.

Fintech e banca: piú forti insieme

Con questa acquisizione, il team di Raisin e MHB Bank sta aprendo la strada verso il cambiamento sostenibile del mercato finanziario. L’acquisizione è il risultato di una combinazione unica di decenni di competenze normative nel settore bancario, un modello incentrato sul cliente e il know-how tecnologico di una fintech paneuropea di successo come Raisin. Insieme, entrambe le aziende saranno in grado di sviluppare soluzioni migliori per i partner e i consumatori di tutta Europa.