Fintastico: una finestra sul futuro

Grazie a Fintastico ho trovato lavoro. Spero che tanti altri giovani appassionati di finanza e di tecnologia sappiano sfruttare il potenziale rappresentato da una risorsa più che mai rara in Italia come Fintastico.
Alessandro Greppi, PhD avatar
Alessandro Greppi, PhD
SIAT (Italian Society of Technical Analysis) Member
Millennials

A partire dalla sua recente nascita Fintastico ha rappresentato per molti operatori e appassionati di fintech un punto di riferimento per orientarsi attraverso la moltitudine di startup nostrane e internazionali. Inoltre, negli ultimi giorni è giunto anche il riconoscimento da parte di Strand Finance che ha sottolineato l’importanza del lavoro di Fabrizio Villani, Fabio Marras e Andrea Moshi nel censire le novità e gli sviluppi di un mondo che prosegue ogni giorno nella sua frenetica evoluzione.

A ulteriore conferma della bontà del progetto vorrei riportare la mia testimonianza di come Fintastico mi ha aiutato ad orientarmi nel panorama fintech italiano. In questo momento sto concludendo il dottorato in Economics and Management of Technology presso l’Università degli Studi di Pavia e la mia ricerca riguarda l’utilizzo di modelli grafici (reti bayesiane) per individuare quali sono le informazioni qualitative o quantitative che fanno scattare un segnale di acquisto o vendita sul mercato azionario americano. 

Più semplicemente, nel corso della mia ricerca durata tre anni ho lavorato ad un modello (di fatto un robo-consultant) che sfruttando degli algoritmi è in grado di individuare e scoprire relazioni tra variabili di mercato per potere supportare gli operatori dando indicazioni di acquisto o vendita. I risultati ottenuti hanno evidenziato come un approccio meno “ortodosso” all’analisi di mercato consenta di ottenere in un click una raccomandazione che deriva dall’elaborazione di un grande numero di variabili. Nel mio piccolo ho potuto osservare l’impatto rivoluzionario dei big data in applicazioni reali. 

Più in generale, sembra quindi che la finanza tradizionale, spesso lenta e poco reattiva di fronte ai bisogni del cliente, sia obbligata a rincorrere le startup che continuano a sbocciare in giro per il mondo e che mirano a sconvolgere un sistema che per troppo tempo ha puntato al mantenimento del proprio status quo.

La mia passione per la finanza e per l’innovazione tecnologica mi ha poi spinto a leggere e informarmi di continuo sullo scenario fintech italiano e internazionale e qui Fintastico ha giocato davvero un ruolo chiave. Infatti, sfruttando i contenuti raccolti intuitivamente nel sito sono potuto venire a conoscenza e informarmi sulle startup italiane più interessanti e ho avuto l’opportunità di entrare in contatto con persone brillanti che condividono la mie stesse passioni. 

Da qui la decisione di mettermi in gioco mentre attendo di discutere la mia tesi di dottorato e di lanciarmi nel mondo fintech, un salto che mi ha visto approdare a Tinaba, una delle realtà più innovative e promettenti nello scenario italiano.

Spero quindi che tanti altri giovani appassionati di finanza e di tecnologia sappiano sfruttare il potenziale rappresentato da una risorsa più che mai rara in Italia come Fintastico. Infatti, solo grazie alla passione dei suoi creatori possiamo beneficiare di una finestra sempre aggiornata sul futuro del mondo finanziario.

Alessandro Greppi, PhD avatar
Alessandro Greppi, PhD

SIAT (Italian Society of Technical Analysis) Member and Lecturer @ Master in Technical Analysis of Financial Markets (Data Science module) held by SIAT ( https://bit.ly/2NqWHPr )