Finanza integrata: cosa possiamo imparare dal resto del mondo

In questo articolo diamo un'occhiata ai principali trend della finanza integrata e parliamo dei vantaggi concreti per il mercato europeo.
Finanza Integrata SolarisBank

L'integrazione dei servizi finanziari in aziende non bancarie, o per dirla semplicemente, la finanza integrata (embedded finance), sta rimodellando il modo in cui i consumatori interagiscono e interagiranno con i servizi finanziari. Si tratta di una grande opportunità sotto diversi punti di vista: le aziende che offrono servizi finanziari direttamente ai loro clienti possono, infatti, sia rafforzare la loro fedeltà, sia attingere a nuovi flussi di entrate.

Il punto di partenza per analizzare questa tendenza è che i brand hanno bisogno di un'alta customer loyalty e satisfaction, un alto tasso di interazione, un modello di business digitale e devono avere esperienza con soluzioni digitali (ad esempio pagamenti o check-out). I fattori chiave coinvolgono anche la contestualizzazione per consentire un’integrazione senza interruzioni, fornendo una customer experience end-to-end.

Il potenziale della finanza integrata

In un recente studio condotto con l'istituto di ricerca Handelsblatt, Solarisbank ha coinvolto un campione di oltre duemila intervistati per analizzare la volontà dei consumatori - in questo caso tedeschi - di utilizzare servizi finanziari da una selezione di negozi online leader di settore. È emerso che ben che il 61,4% sarebbe disposto a usare un servizio finanziario da almeno uno dei negozi online proposti - una percentuale assolutamente notevole.

Le aziende europee, infatti, hanno una clamorosa opportunità di migliorare la loro posizione adottando servizi finanziari integrati. Google, Apple, Samsung e Amazon sono solo alcuni dei casi più eclatanti e dimostrano l’enorme potenziale per le aziende in Europa quando estendono la loro offerta di servizi finanziari.

I vantaggi sono diffusi e le ricadute positive sia su aziende che clienti: se non solo le banche, ma qualsiasi azienda può offrire servizi finanziari conformi, allora il risultato sarà una concorrenza molto più grande e, di conseguenza, più varietà e servizi di migliore qualità per i consumatori. D'altra parte, la finanza integrata sarà uno strumento essenziale per rafforzare le aziende tecnologiche europee nella competizione globale e la concorrenza americana e asiatica.

Il potenziale della finanza integrata è enorme e quindi il mercato del Banking-as-a-Service è immenso. Solo in Europa, si stima che saranno aperti quasi 500 milioni di conti bancari.

Un campanello d'allarme per l'Europa, il momento è ora!

Dato che lo sviluppo della finanza integrata in Europa è ancora in fase embrionale, possiamo prendere esempio da altre realtà del mondo, come gli Stati Uniti e l'Asia, dove a fronte dell’implementazione di normative simili alla PSD2 le grandi aziende tecnologiche sono già entrate nel vasto potenziale della finanza integrata.

Il comparto, infatti, grazie all’introduzione della finanza integrata vivrà una stagione di grande crescita in tutto il mondo e in particolare nel vecchio continente: Lightyear Capital stima che la finanza integrata crescerà di dieci volte nei prossimi quattro anni, raggiungendo 230 miliardi di dollari entro il 2025. Mentre Bain Capital Ventures ipotizza che entro il 2030, il volume di questo segmento - nel solo mercato statunitense che più maturo di quello europeo - potrebbe raggiungere circa 3,6 trilioni di dollari. L'insieme di queste previsioni e gli indicatori a loro supporto conferma un'immensa opportunità per il mercato europeo.

Quindi, da quali realtà e grandi aziende tecnologiche l'Europa può imparare? Ecco alcuni esempi significativi che danno l’idea di quali benefici aziende e utenti potranno giovare grazie al Banking-as-a-Service.

GDO - Walmart: la grande distribuzione incontra la finanza integrata

Il loro obiettivo è quello di “sviluppare e offrire soluzioni finanziarie moderne, innovative e convenienti” e fornire “esperienze finanziarie guidate dalla tecnologia su misura per i clienti e i partner di Walmart”. O in altre parole l’obiettivo è servire meglio i loro 230 milioni di clienti con il potere della finanza integrata.

walmart

In che modo? Creando un ecosistema di servizi finanziari creati attorno alle esigenze dei loro clienti. Questo include una carta di credito Walmart, una carta di debito, servizi di trasferimento di denaro e la possibilità di pagare gli acquisti a rate.

Per Walmart, un negozio al dettaglio che si fonda sull’offrire grande valore e servizio al cliente, l'integrazione di servizi finanziari nel loro portafoglio di offerte è un passo naturale per approfondire le relazioni con i clienti e sostenere il core business.

APP di servizi - Grab: l'app di trasporto che è diventata una super app per tutti i giorni

Grab è la più grande azienda di ride-hailing e food delivery del sud-est asiatico. L'azienda ha iniziato come un'app di prenotazione taxi di base e successivamente si è evoluta in una super app con un impressionante ecosistema di servizi.

Grab-credit-card

Grab ha iniziato a incorporare servizi finanziari nelle loro offerte nel 2019, lanciando un mercato assicurativo digitale in una joint venture con ZhongAn Insurance. Da allora, l'azienda ha continuato ad aggiungere altri servizi finanziari assicurandosi una serie di partnership con aziende fintech.

La loro offerta finanziaria ora include GrabPay, una soluzione di pagamento che include una carta e un portafoglio mobile, AutoInvest, una soluzione di micro-investimento rilasciata sotto l'ombrello di GrabInvest, così come prestiti al consumo e opzioni di pagamento buy now pay later (BNPL).

Grazie alla finanza integrata, Grab può attingere a un mercato in crescita, sfruttando più di 200 milioni di utenti registrati in otto paesi, aprendo nuovi flussi di entrate e guidando l'inclusione finanziaria nel Sud-Est asiatico.

Ride Sharing e mondo NCC - Lyft: più sicurezza e pagamenti istantanei con una carta di debito per gli autisti

lyft

Lyft, la seconda più grande azienda di ride sharing negli Stati Uniti, utilizza la finanza incorporata per fidelizzare gli autisti, consentendo loro di gestire le loro finanze direttamente nell'app Lyft.

Con Lyft Direct, Lyft fornisce una carta di debito e un conto bancario - in collaborazione con Payfare e Stride Bank - che permette ai loro autisti di ricevere un compenso istantaneamente dopo ogni corsa, eliminando qualsiasi costo di transazione e aumentando la sicurezza finanziaria, risolvendo i problemi di mancanza di contanti.

Instant Messaging - WhatsApp: aggiungere funzionalità di pagamento al suo più grande mercato

WhatsApp è il più popolare servizio di messaggistica, con circa 2,5 miliardi di utenti in tutto il mondo. L'azienda di proprietà di Facebook ha recentemente incorporato i pagamenti direttamente nella sua app di messaggistica istantanea nel suo più grande mercato, l'India.

whatsapp

La funzione di pagamento è alimentata da BHIM UPI ed elaborata da vari partner di pagamento locali. La value proposition è piuttosto semplice - consentire agli utenti di inviare denaro ad amici e familiari senza costi aggiuntivi. Tuttavia, ciò che lo rende molto più conveniente di altri servizi di pagamento P2P, è che è direttamente incorporato nella stessa applicazione che gli utenti già usano per comunicare con i loro amici e familiari.

Cosa ci aspetta quest'anno?

Il trend della finanza integrata sta cambiando fondamentalmente il modo in cui interagiamo con i servizi finanziari ed è destinata a rivoluzionare in positivo l'industria dei servizi finanziari. Gli Stati Uniti e la Cina sono pionieri, mentre l'Europa si sta già facendo strada - avendo già molte iniziative nei grandi mercati (con attori come Samsung, Orange, Lidl). C'è sicuramente uno sviluppo interessante, ma c'è ancora enorme spazio per crescere, il che rappresenta un'opportunità molto interessante per le aziende.

Negli ultimi 12 mesi, la finanza integrata è diventata la tendenza più in voga nel fintech, con sempre più marchi non finanziari che cercano di integrare pagamenti, prestiti, prodotti assicurativi e persino servizi di gestione patrimoniale nei loro percorsi utente. Ma appena abbiamo scalfito la superficie di ciò che può fare la finanza integrata.

Nel 2021 è diventato chiaro che, tra l'altro, i rivenditori vogliono offrire servizi finanziari anche per tre motivi principali: aumentare le vendite per il loro prodotto principale, aumentare la fedeltà dei clienti o acquisire nuovi dati sul comportamento dei consumatori.

Molti non capiscono veramente il cambiamento enorme che è già in corso. Man mano che la finanza incorporata diventa più mainstream e le tecnologie basate sull'intelligenza artificiale migliorano sempre di più nel comprendere le esigenze dei clienti, i clienti non dovranno più ricercare quali prodotti sono disponibili e potranno ricorrere anche a aziende non finanziarie per ottenere servizi finanziari.

Al contrario, i prodotti pertinenti e altamente personalizzati appariranno davanti a loro nel momento in cui c'è più bisogno e sul canale di vendita al dettaglio dove ha più senso, che sia alla cassa online o sul loro social network preferito.

Solarisbank  avatar
Solarisbank

Solarisbank is Europe's leading Banking-as-a-Service platform.