Continua la crescita di finleap: il fintech company builder

Finleap, il company builder dietro a fintech di successo come SolarisBank, ha annunciato il lancio della sua nuova unità aziendale: finleap connect.
finleap connect

Finleap rafforza la sua posizione come fintech SaaS (Software as a Service, software come un servizio) per le istituzioni finanziarie e introduce finleap connect. Finleap connect unirà le competenze e i prodotti di finleap, nonché i talenti del suo team sui mercati internazionali, con il fornitore di servizi bancari figo

Ramin Niroumand, fondatore e CEO di finleap, afferma:"Negli ultimi cinque anni finleap è passata da essere un company builder al principale ecosistema fintech in Europa. Vediamo un crescente interesse nel mercato europeo per un'offerta completa di prodotti e servizi finanziari. Finleap soddisferà questa esigenza e riunirà questa esperienza sotto il marchio finleap connect". Il nuovo assetto societario con l'introduzione di finleap connect entrerà in vigore il 1° settembre 2019. 

Grazie a questo nuovo servizio, finleap permetterà alle istituzioni finanziarie di tutta Europa di accedere a una gamma completa di soluzioni fintech all'avanguardia. Banche e assicurazioni avranno a disposizione un ampio spettro di soluzioni, dai micro prodotti stand-alone alle soluzioni all-in-one, a seconda delle esigenze dei clienti e della loro maturità digitale. Inoltre, saranno disponibili prodotti e servizi Software-as-a-Service (SaaS) e Platform-as-a-Service (PaaS), come "RegShield", "Switchkit", "Open Banking APIs" e "SME Banking ". 

Un company builder è un tipo di incubatore che aiuta a costruire le aziende mettendo a disposizione risorse tecnologiche e competenze imprenditoriali, oltre al capitale necessario per aiutare le imprese a sviluppare il loro business.

L’elemento che più di altri differenzia il modello dei company builder dagli acceleratori d'impresa "tradizionali" è la capacità di mettere a disposizione i servizi accessori che supportano l'attività aziendale, frutto delle esperienze professionali dei founders. L'obiettivo principale è quello di creare e lanciare aziende con idee e prodotti dirompenti.

Un company builder non è né un acceleratore, né un fondo di venture capital. La sua attività si concentra sulla creazione di un team di talento. A volte lo stesso company builder propone un'idea imprenditoriale che vuole lanciare ad un team imprenditoriale che può e decide di realizzarla; a volte invece è l'imprenditore che si avvicina al company builder con un'idea, ricevendo tutto il supporto dell'organizzazione per portarla a compimento.

Grazie al fatto di essere una società regolata da BaFin, la Consob tedesca, sarà in grado di collaborare e interagire con altre piattaforme che fanno parte dell'ecosistema finleap, come per esempio solarisBank, piattaforma tecnologica con licenza bancaria; ELEMENT, un assicuratore completamente digitale che offre assicurazioni sulla proprietà e danni; ed Elinvar, una piattaforma digitale per asset managers e consulenti finanziari. Questa cooperazione consentirà a finleap connect di offrire soluzioni finanziarie end-to-end e singoli prodotti finanziari, come conti, prestiti e assicurazioni. Entro la fine dell'anno, finleap connect amplierà anche l'offerta API esistente grazie a un marketplace finanziario che attraverso API fornirà servizi finanziari.  

Lo sviluppo del business nei mercati internazionali è guidato da manager con esperienza nel fintech: Marco Berini responsabile per l'Italia, Nicolas Montes-Edwards per la Francia, Ignacio Garcia per la Spagna mentre Peter Hiekmann sarà il responsabile commerciale. Patrick Dittmer (CFO) e Cornelia Schwertner (CRO) completano il management team.

finleap ha gradualmente ampliato la sua organizzazione, utilizzando un suo personale alfabeto, l'abc di finleap: finleap assets, finleap build e finleap connect. Finleap assets gestisce le relazioni con gli investitori e le compagnie che fanno parte del portafoglio di finleap come CLARK, Penta e PAIR Finance. Finleap build si occupa della costruzione e invenzione di nuovi modelli di business autonomi che hanno il potenziale di diventare leader in uno specifico verticale di mercato.  Attualmente finleap ha circa 270 dipendenti, contando anche il numero di dipendenti delle startup fintech che formano il suo ecosistema si arriva a oltre 900 dipendenti.