Come risparmiare sulle commissioni immobiliari con il proptech

risparmiare commissioni immobiliare proptech

Il proptech, termine che deriva dalla crasi tra property e technology, indica un'industria composta da società che utilizzano tecnologie innovative per rendere più efficiente e produttivo il mercato immobiliare.

Il real estate è stato investito dal proptech in tre ambiti: asset, property e facility management. Ma le proptech si occupano però anche di mercato del real estate, di software e database e di Internet of Things (IoT).

A che punto è il proptech in Italia

L’IPM 2020 – Italian Proptech Monitor del Politecnico di Milano nel dicembre 2020 ha censito 152 proptech in Italia, con un incremento del 41% rispetto al 2019. Le proptech in Italia sono concentrate nel nord (72%), in particolare a Milano (44% del totale).

La maggior parte di esse operano nei professional service (supportano le figure tecniche dei diversi settori), seguite da quelle attive nella sharing economy (27%), nel real estate fintech (operative nella fase transazionale della proprietà immobiliare) e nello smart real estate (che facilita l’operatività e la gestione degli asset immobiliari), col 20% ciascuna.

Il trend segnala un consolidamento del settore, con le proptech attive nei macrosettori ICT e real estate che dominano. Inoltre, il 57% delle proptech utilizza big data analytics, data science, data sharing, AI e machine learning. A livello di maturità del business, circa la metà delle proptech italiane hanno superato la fase seed e sono vicine a quelle di crescita ed exit. Il 43% di esse sta cercando finanziamenti e il 49% intende espandersi in Italia. Il 65% delle proptech prevede che la pandemia da coronavirus, ma il 25% afferma di aver trovato nuove opportunità di business grazie al Covid-19.

italian proptech monitor 2020

Perché si può risparmiare sulla compravendita della casa grazie al proptech

Quando si decide di comprare o vendere casa, spesso ci si affida a un’agenzia immobiliare. Che come contropartita per la sua mediazione, una volta concluso l’affare, chiede a entrambe le parti una provvigione, ossia una percentuale sul prezzo di acquisto o vendita dell’immobile. Secondo le stime dell’agenzia immobiliare ibrida italiana RockAgent, la percentuale relativa alle commissioni sulla vendita immobiliare varia da zona a zona, ma in linea di massima possiamo dire che può oscillare tra il 3% e il 4% + IVA, ma nelle grandi città o in zone particolarmente richieste questa può anche superare il 5%.

Se ci si avvale di una società proptech nell’acquisto di una casa, le commissioni legate alla compravendita sono pari a zero per il venditore, oppure sono pari a una cifra predefinita, a forfait, indipendentemente dal valore della transazione, per il compratore. Sicuramente, sono inferiori a quelle pagate a un’agenzia immobiliare tradizionale, ragion per cui il proptech consente di risparmiare nella compravendita di una casa.

Inoltre, le proptech supportano compratore e venditore grazie a software di valutazione del prezzo basati su big data, annunci di ultima generazione con tour virtuali e altre funzionalità, come ad esempio il calendario delle visite all’immobile.

Le proptech italiane che permettono di risparmiare sulle commissioni di compravendita della casa

Casavo è una startup proptech italiana che attraverso una piattaforma tecnologica permette di vendere casa utilizzando un processo semplificato di valutazione dell'immobile basato su algoritmi e la triangolazione dei dati da diverse fonti, permettendo di determinare con precisione il valore di un immobile e al cliente di agire rapidamente, risparmiando in questo modo tempo e denaro rispetto ai canali tradizionali. E’ stata fondata a Milano a settembre 2017 da Giorgio Tinacci e Simon Specka. Il servizio di Casavo è gratuito in fase di valutazione preliminare della casa. Ma se poi si arriva alla vendita, nell’arco di 30 giorni, la società è remunerata per il suo servizio attraverso un 8% di sconto rispetto al valore di mercato dell'immobile, che peraltro non è negoziabile.

Homepal è la prima agenzia immobiliare online sul mercato italiano, che consente l’incontro diretto di domanda e offerta. La proptech è stata fondata nel 2014 da Andrea Lacalamita, Fabio Marra, Monica Regazzi e da un gruppo di manager e imprenditori. Homepal consente di richiedere un appuntamento online o con l'aiuto del suo call center, vedere una casa con il proprietario e ricevere supporto nella gestione di tutte le fasi della compravendita, inclusa la firma digitale del preliminare, grazie all’agenzia immobiliare Homepal RE. In questo modo, la proptech permette di risparmiare fino al 50% rispetto ai costi di un’agenzia tradizionale.

Homstar è un’agenzia immobiliare online italiana che permette di comprare e vendere casa risparmiando fino a 30 mila euro sulle commissioni, oltre che a zero Iva. Dal marzo 2021 offre il servizio valutacasa.it, che per l’appunto offre la possibilità di valutare la propria casa in modo semplice e gratuito. In seguito, Homstar effettua una valutazione accurata dell’immobile e poi calcola il prezzo al metro quadro con il metodo della comparazione. Tale stima avviene mediante un potente algoritmo che utilizza dati storici delle case in vendita e vendute negli ultimi anni sul territorio. Gli agenti di Homstar curano poi tutte le fasi della vendita dell’immobile.

RockAgent è la prima agenzia immobiliare ibrida in Italia, in quanto trasferisce online gran parte dei servizi legati alla compravendita immobiliare, pur essendo dotata di una rete fisica di agenti immobiliari. E’ stata fondata nel 2018 da Daniel Debash. Con RockAgent, i proprietari degli immobili accedono a una piattaforma personale evoluta per controllare in tempo reale l’andamento delle trattative, gli appuntamenti fissati dall’agente, la visibilità ottenuta dagli annunci online, le statistiche e molto altro. Grazie a realtà virtuale e big data, si riducono costi e tempi della compravendita e tutto il processo è ottimizzato, per cui l’agente immobiliare di zona si concentra unicamente sulle fasi principali e a valore aggiunto della compravendita. I clienti di RockAgent vendono casa in meno di due mesi, pagando una tariffa fissa di 495 euro.

Per saperne di più

Per maggiori informazioni sul proptech, suggeriamo di leggere:

Conclusioni

Il termine proptech indica un'industria composta da società che utilizzano tecnologie innovative per rendere più efficiente e produttivo il mercato immobiliare. Oltre che meno costoso per acquirenti e venditori di case, dato che permette loro di risparmiare sulle commissioni legate alla mediazione immobiliare. Inoltre, le proptech supportano compratore e venditore grazie a software di valutazione del prezzo basati su big data, annunci di ultima generazione con tour virtuali e altre funzionalità, come ad esempio il calendario delle visite all’immobile.