Come aggirare l'inflazione con gli investimenti

Scopriamo cos'è l'inflazione, come influenza la nostra vita di tutti i giorni e come possiamo aggirarla e non venirne eccessivamente penalizzati.

inflation

Che cos'è l'inflazione?

L'inflazione è l'aumento generale dei prezzi in un determinato periodo di tempo. In questo processo, i beni e i servizi costano di più e si può fare sempre meno con lo stesso denaro.

Ad esempio, se qualche mese fa facevate il pieno di benzina con 70 euro, ora costa il doppio. E non si guadagna il doppio, ma lo stesso.

Come si calcola l'inflazione?

L'inflazione viene calcolata utilizzando l'indice dei prezzi al consumo (CPI). Viene compilato dall'Istituto Nazionale di Statistica (Istat) tenendo conto dei prodotti che vengono consumati quotidianamente o regolarmente. Pertanto, se il costo di questi prodotti aumenta in modo generalizzato, l'IPC aumenta e si parla di inflazione.

L'Istat pubblica i dati dell'IPC periodicamente, con l'obiettivo di conoscere sempre i dati in tempo reale e di poter vedere le differenze tra periodi specifici. In questo modo possiamo vedere rapidamente quanto è aumentato il costo della vita.

Come influisce l'inflazione sulle nostre finanze personali?

L'inflazione media in Italia dovrebbe raggiungere il 5,8% quest'anno, secondo gli ultimi calcoli dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). Si tratta di una cifra elevata e da far rizzare i capelli, motivo per cui molti utenti si chiedono come l'inflazione influisca sulle finanze personali.

Più alta è l'inflazione, maggiore è la perdita di potere d'acquisto.

L'aumento dei prezzi dovuto alla pandemia e alla guerra tra Russia e Ucraina sta causando un'inflazione molto più alta del previsto. Questa è una notizia fatale per i lavoratori, che ricevono lo stesso reddito e possono fare molto meno con i loro soldi.

Conseguenze dell’inflazione

La cosa peggiore dell'inflazione sono le terribili conseguenze, non solo a breve ma anche a lungo termine. Dopotutto, non si tratta solo di perdita di potere d'acquisto, ma di qualcosa che va oltre:

  • Potete fare di meno con il vostro stipendio
  • I vostri risparmi perdono valore
  • Aumento dei tassi di interesse
  • Meno offerte di lavoro a lungo termine

È una situazione che può essere insostenibile per molte aziende e che può portare alla chiusura. Può anche essere insostenibile per molte famiglie, che possono trovarsi in una situazione di vulnerabilità o povertà.

L'inflazione rende più poveri: c'è un modo per aggirarla?

Se avete del denaro in banca, ad esempio, quel denaro perde valore ogni giorno che passa, perché potete fare meno cose con la stessa somma. Per darvi un'idea, se dal 1999 avevate 1000 euro in banca, oggi equivalgono a 458 euro. In altre parole, il denaro vale sempre meno, quindi tenerlo e non spostarlo non è un'opzione.

Quello che potete fare è cercare di far crescere i vostri risparmi allo stesso ritmo dell'inflazione. Come minimo. In altre parole, fate in modo che il denaro lavori per voi e aumenti di valore. Come? Attraverso gli investimenti.

App di gestione del denaro

Un'analisi delle performance delle app di gestione del denaro negli ultimi due anni, condotta dalla piattaforma di marketing e analisi delle app App Radar, ha rivelato che il settore ha guadagnato oltre sei milioni di nuovi utenti nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 7 giugno 2022.

Si tratta di un aumento del 46% rispetto allo stesso periodo del 2021, che aveva visto il settore raggiungere poco più di quattro milioni di download di app. L'aumento degli utenti dimostra che i consumatori sono alla ricerca di nuovi modi per far fruttare il proprio denaro durante la crisi del costo della vita.

L'analisi ha preso in considerazione 16 applicazioni che aiutano gli utenti nella gestione del denaro in tre aree: applicazioni bancarie con funzionalità di tracciamento del denaro, applicazioni che aiutano a risparmiare e a fare bilanci e applicazioni di confronto delle offerte.

Fare un bilancio e tenere traccia delle proprie spese non è mai stato così importante. I consumatori non possono controllare l'inflazione e l'aumento dei prezzi, ma possono controllare il modo in cui spendono i soldi. Fortunatamente, l'innovazione nel settore della gestione del denaro è matura, soprattutto dopo l'introduzione dell'open banking nel 2018.

Non è mai stato così facile tenere traccia delle spese, del budget e confrontare le offerte. Anche se non è una soluzione alla crisi del costo della vita, può fornire un aiuto indispensabile.

Daniele Marino avatar
Daniele Marino

25, Business Analyst @Fintastico