BFF Banking Group annuncia accordo per sviluppo dynamic discounting

BFF Banking Group FinDynamic

BFF Banking Group (già gruppo bancario Banca FarmaFactoring) è un gruppo bancario creato più di 30 anni fa, da un gruppo di imprese farmaceutiche che decisero di unire le forze e risolvere insieme (caso più unico che raro nel contesto italiano), il problema dei tempi di pagamento della pubblica amministrazione con un focus specifico sulla sanità italiana; per questo motivo decisero di creare una società partecipata che si dedicasse esclusivamente a questa attività. 

A più di 30 anni dalla sua fondazione BFF Banking Group è diventata il leader italiano nel settore che essa stessa ha creato, mantenendo inalterate nel tempo, le caratteristiche che sono nel loro DNA: un livello qualitativo dei servizi molto elevato e la capacità e la voglia di motivare al massimo le loro risorse. 

Il loro successo deriva dalla loro storia, il gruppo è nato per servire i loro clienti e continua a mantenere questo come suo focus principale. Otto anni fa il gruppo ha avviato un processo di internazionalizzazione, questo processo ha permesso a BFF di estendere la propria attività di gestione e smobilizzo pro-soluto di crediti commerciali verso la pubblica amministrazione in altri otto Paesi europei. Una vera e propria storia di successo per un gruppo fondato nel 1985 e che si è quotato sul segmento MTA della Borsa di Milano, il 7 aprile del 2017. Ma la storia non finisce qui.

Quest'oggi BFF ha annunciato la sigla di una partnership strategica con FinDynamic che è la prima piattaforma italiana di Dynamic Discounting, incubata presso il PoliHub, l'incubatore del Politecnico di Milano capitanato dal Prof. Stefano Mainetti. 

Cosa è il Dynamic Discounting?

Per Dynamic Discounting si intende una forma innovativa di finanziamento che attraverso una piattaforma digitale, consente ad una PMI di richiedere, il pagamento anticipato di una sua fattura, all'azienda cliente a fronte di uno sconto. Lo sconto è proporzionale o variabile dinamicamente, in base ai giorni richiesti per l'anticipo. 

In questo modo il fornitore o la PMI ridurrà i ricavi a fronte dello sconto che gli verrà concesso dall'azienda, ma migliorerà la propria posizione finanziaria in termini di interessi pagati al proprio istituto di credito. 

L'azienda che mette a disposizione questo servizio, vedrà in modo speculare, un peggioramento dei propri interessi passivi che verrà però più che compensato dalla diminuzione del costo del venduto

Dynamic Discounting Immagine

Le ragioni della partnership

L’intesa mira a supportare i clienti di BFF Banking Group permettendogli di migliorare la propria efficienza nella gestione dei flussi di cassa, mettendoli nelle condizioni di offrire ai loro fornitori termini di pagamento specifici in base alle loro esigenze di liquidità. BFF Banking Group, guidata da fine 2013 dall'Amministratore Delegato Massimiliano Belingheri, ha recentemente concluso un accordo commerciale anche con il colosso farmaceutico Pfizer. L'accordo ha lo scopo di estendere la gestione dei crediti a tutto il sistema di distribuzione, incluse farmacie, case di cura e grossisti.

Enrico Viganò, CEO e fondatore di FinDynamic, ha affermato: "Il Dynamic discounting è ampiamente utilizzato all'estero. Grazie a BFF Banking Group è ora possibile estendere questo servizio alle attività di Factoring". 

La partnership con FinDynamic è iniziata all'interno dell'Osservatorio Supply Chain Finance della School of Management del Politecnico di Milano, giunto ormai alla sua sesta edizione. BFF Banking Group partecipa attivamente alle attività dell'Osservatorio dal 2016.

"È fondamentale per la nostra attività guardare a un'ulteriore efficienza rinnovando i servizi finanziari tradizionali connessi al mercato del factoring", ha dichiarato Roberto Castiglioni, VP Factoring, BFF Banking Group. "Lavoriamo incessantemente per rendere la tecnologia e l'innovazione una parte rilevante del nostro sviluppo di prodotti e servizi".