Nel 2019 investimenti nel fintech per 34 miliardi di dollari

Nel 2019 gli investimenti nel settore fintech hanno fatto registrare 34 miliardi di dollari, una diminuzione rispetto ai 40 miliardi fatti registrare l'anno precedente.
fintech investimenti 2019 fintastico

Secondo il rapporto annuale della società di ricerca CB Insights, il ritmo degli investimenti nel settore fintech a livello globale ha subito un rallentamento rispetto al 2018. Nel 2019 le startup della tecnofinanza hanno raccolto 34 miliardi di dollari, rispetto ai 40 miliardi fatti registrare l'anno precedente.

fintech investimenti fintastico

Il rapporto The State of Fintech: Investment & Sector Trends To Watch, che ti consigliamo di leggere per intero qui (ti chiederanno l'email per potervi accedere) ti darà una panoramica completa degli investimenti nel fintech a livello globale. Qui di seguito, abbiamo selezionato per te alcuni dei punti chiave emersi nel rapporto.

Escludendo l'imponente round di finanziamento di Ant Financial da 14 miliardi di dollari del 2018, il 2019 è stato un altro anno positivo per il fintech. Le startup in fase seed e early-stage hanno faticato ad attrarre denaro: secondo il rapporto, il finanziamento per questo tipo di startup ha toccato i minimi storici dopo cinque anni. Gli investimenti a livello globale si sono concentrati sulle startup in una fase avanzata di sviluppo e le scaleup.

Le startup in una fase avanzata hanno definito un modello di business chiaro e scalabile (e.g. assumono personale), hanno avviato un processo di internazionalizzazione per allargare e scalare la base utenti o acquisito altre startup o imprese (es. acquisizione di Moneymour da parte di Klarna) per crescere più rapidamente.

Il continente asiatico ha superato l'Europa nella seconda metà dello scorso anno, sia per quanto riguarda il numero di round di investimento che per volume del capitale raccolto. Nel quarto trimestre le startup europee hanno chiuso 100 round di finanziamento raccogliendo 1,2 miliardi di dollari, mentre le startup asiatiche hanno chiuso 125 round per un totale di oltre 2 miliardi di dollari.

asia europa fintech investimenti fintastico

Il 2019 ha registrato 24 nuovi unicorni nel fintech. Le startup unicorno, sono imprese innovative che nel breve periodo hanno raggiunto un valore di mercato di oltre 1 miliardo di dollari. Nel mondo secondo il rapporto ci sono attualmente 67 unicorni fintech valutati complessivamente 244 miliardi di dollari, un valore simile alla capitalizzazione del mercato delle criptovalute o denaro elettronico che dopo essersi avvicinata a 1 trilione di dollari durante il 2017-2018 attualmente si attesa a 270 miliardi di dollari.

Il settore Insurtech, ha visto la nascita di 5 nuovi unicorni, per la precisione Lemonade, Hippo, Next Insurance, Wefox e Bright Health. Lo scorso anno il verticale ha raccolto complessivamente 6,2 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 3,2 miliardi del 2018.

insurtech fintastico

Le startup che forniscono soluzioni per la fatturazione digitale, servizi fiscali evoluti e piattaforme per la gestione dei benefit aziendali, stipendi e pagamenti per le piccole e medie imprese hanno ricevuto l'attenzione e i soldi dei fondi di venture capital. Solo negli Stati Uniti, le oltre 140 startup che operano in questo verticale, hanno ottenuto finanziamenti per 4 miliardi di dollari. In altri mercati, questo tipo di startup ha iniziato ad emergere, quindi probabilmente vedremo nuove acquisizioni man mano che queste startup cresceranno e inizieranno la loro fase di espansione internazionale.

Quasi il 50% di tutti i round di investimento in startup fintech si è concentrato in 83 mega round (operazioni con dimensioni pari o superiori a 100 milioni di dollari): secondo il rapporto, il 2019 è stato un anno record per i round di queste dimensioni, tranne che in Europa dove le preoccupazioni relative alla Brexit hanno frenato l'appetito degli investitori.

Per la Germania, il 2019 è stato l'anno dei mega round e degli unicorni fintech, infatti 5 startup tedesche hanno chiuso 7 mega round. La mobile bank N26 ha raccolto in totale 470 milioni di dollari nei suoi due round, serie D. N26 è stato il primo unicorno fintech con sede in Germania nel 2019, seguita a stretto giro da Deposit Solutions e Wefox Group che ha raccolto 235 milioni di dollari nei suoi due round, serie B. L'anno record tedesco ha fatto registrare 65 round di investimento per un totale di 1,79 miliardi di dollari raccolti, rispetto ai 56 dell'anno precedente per un totale di 757 milioni di dollari.